Pubblicato il Lascia un commento

Cause e trattamenti per un petto che brucia

Numerose condizioni possono causare bruciore al petto, tra cui:

Bruciore di stomaco

Donna che tiene il petto a causa di bruciore al pettoCondividi su Pinterest
Una causa comune.

Il bruciore di stomaco, o reflusso acido, è una delle cause più comuni di bruciore doloroso al petto.

La sensazione varia da lieve disagio a dolore intenso.

Bruciore di stomaco si verifica quando l’acido dallo stomaco viaggia indietro l’esofago. È più comune nelle donne in gravidanza, nelle persone con malattia da reflusso gastroesofageo e in quelle con ernia iatale.

Consumare cibi e bevande acide, come pomodori e alcol, può aumentare il rischio di bruciore di stomaco. Il fumo di tabacco può anche aumentare il rischio.

Alcuni altri sintomi di bruciore di stomaco includono:

  • eruttazione
  • bruciore alla gola
  • dolore che inizia poco dopo un pasto
  • dolore che peggiora quando si è sdraiati

Altri problemi gastrointestinali

Altri problemi gastrointestinali possono anche causare bruciore al petto. Alcuni possono causare sintomi che imitano quelli di bruciore di stomaco.

Ad esempio, le persone con calcoli biliari o problemi di salute del fegato possono sperimentare bruciore di stomaco intenso.

Se il dolore non migliora dopo aver assunto un antiacido o altri farmaci per il bruciore di stomaco, il problema potrebbe essere dovuto a qualcos’altro, come calcoli biliari, malattie del fegato o pancreatite.

Alcuni altri segni di gravi problemi gastrointestinali includono:

  • urina molto scura
  • movimenti intestinali molto leggeri o poco frequenti
  • dolore intenso ovunque nell’addome, ma soprattutto nella parte superiore destra, sotto o vicino alle costole

Lesioni muscolari o ossee

Le lesioni muscolari possono causare un intenso bruciore al petto, specialmente quando si utilizza il muscolo ferito per sollevare oggetti pesanti. Lesioni alla cartilagine o all’osso possono anche causare dolore e bruciore al petto.

Il dolore toracico bruciante può essere un segno di un muscolo leso o di un problema con l’osso o la cartilagine se:

  • il dolore appare solo in determinate posizioni o mentre si sollevano oggetti pesanti
  • il dolore cambia con il massaggio o la pressione sull’area
  • c’è gonfiore nella zona dolorosa del torace

Attacco di panico

Un attacco di panico può verificarsi quando una persona si sente sopraffatta dall’ansia o dal panico. Il cuore può correre e causare dolore o disagio al petto. Come il panico peggiora, così anche il dolore.

Un attacco di panico non causerà un attacco di cuore, ma i due possono sentirsi simili. Quando i sintomi si verificano a seguito di un trauma, o in una persona con una storia di ansia o panico, un attacco di panico è più probabile di un attacco di cuore. In caso di dubbio, una persona dovrebbe andare al pronto soccorso.

Scopri di più sulle differenze tra attacchi di panico e attacchi di cuore qui.

Allattamento al seno

madre che allatta al seno il suo bambino Condividi su Pinterest
L’allattamento al seno può causare dolore bruciante al seno e al torace.

L’allattamento al seno può causare una serie di sensazioni nuove e non familiari nel petto mentre il seno si espande, si contrae e si adatta all’alimentazione di un bambino.

Alcune donne sperimentano dolori acuti, profondi, sparanti o brucianti come parte della loro delusione del latte. Altri sviluppano un’infezione chiamata mastite, che può causare una sensazione di bruciore nella pelle e nel tessuto mammario.

Alcune persone hanno un breve spasmo nei vasi sanguigni dei loro capezzoli dopo l’allattamento. Il dolore può essere acuto, bruciante e intensamente doloroso, ma di solito dura solo pochi minuti.

L’allattamento al seno potrebbe essere la causa di bruciore al petto se:

  • una donna attualmente l’allattamento al seno, ha dato di recente nascita, o ha recentemente smesso di allattare
  • il dolore è principalmente su uno o entrambi i lati del torace, non nel mezzo del petto
  • altre modifiche al seno — come il dolore al capezzolo, un aumento delle dimensioni del seno, o cambiamenti della pelle — si verificano a fianco del dolore

la malattia di Cuore

anche se molti tipi di dolore toracico, tra cui alcuni di bruciore, può indicare un problema con il cuore, non sempre significa che una persona sta avendo un attacco di cuore.

L’angina è un termine che i medici usano per riferirsi al dolore toracico quando il cuore non riceve abbastanza ossigeno. La causa più comune di angina è la malattia coronarica, che è una condizione che blocca il flusso sanguigno quando la placca si accumula nei vasi sanguigni.

Un medico può trattare l’angina come un segnale di avvertimento che una persona è a rischio di avere un attacco di cuore.

Può essere difficile distinguere il dolore dell’angina da quello di un infarto. Anche i medici di solito non possono dire la differenza in base ai soli sintomi.

Per questo motivo, una persona dovrebbe andare al pronto soccorso per qualsiasi angina che non va via o che peggiora nel tempo. Una persona che ha precedentemente avuto angina ma il cui modello di angina cambia (angina instabile) dovrebbe anche cercare cure di emergenza.

Alcuni sintomi di angina includono:

  • il dolore, pressione, o bruciore al petto
  • nausea
  • il dolore che va e che viene
  • sentirsi avvolgere con o senza fiato
  • il dolore che si irradia alla mandibola o alla spalla

vascolare problemi di salute

Problemi con i vasi sanguigni che portano il sangue e lontano dal cuore e polmoni può causare dolore al petto.

Ad esempio, una dissezione aortica si verifica quando l’aorta, che è un grande vaso sanguigno, si strappa. Senza un trattamento tempestivo, può essere fatale.

Un’embolia polmonare è un altro problema dei vasi sanguigni. Si verifica quando un coagulo di sangue si rompe e viaggia verso i polmoni. Questo può danneggiare i polmoni e il cuore e può anche essere fatale.

Alcuni segni di un vaso sanguigno problema sono:

  • un improvviso strappo, lacrimazione, bruciore al petto, che può indicare una dissezione aortica
  • pressione al torace o bruciore che peggiora con l’esercizio
  • dolore improvviso accompagnato da difficoltà respiratorie, o vertigini

la Gente dovrebbe sempre consultare un medico di emergenza per questi sintomi.

Problemi di salute polmonare

Problemi con i polmoni possono anche causare bruciore al petto.

Ad esempio, le infezioni polmonari e la polmonite possono causare dolore bruciante al petto o ai polmoni, specialmente quando si respira o durante il movimento o l’esercizio fisico.

Le persone che soffrono di dolore bruciante che rende difficile la respirazione dovrebbero consultare un medico, in quanto può essere difficile distinguere questi sintomi da quelli di un attacco di cuore.

I medici possono anche aiutare a diagnosticare e trattare altri problemi di salute polmonare, come la polmonite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.