Pubblicato il Lascia un commento

Derivati

Cosa sono i derivati in Finanza?

I derivati sono strumenti per gestire i rischi finanziari. Poiché il rischio è una parte intrinseca di qualsiasi investimento, i mercati finanziari hanno ideato i derivati come la loro versione di gestione del rischio finanziario. I derivati sono strutturati come contratti e derivano i loro rendimenti da altri strumenti finanziari.

Definizione dei derivati

Se il mercato fosse costituito solo da investimenti semplici come azioni e obbligazioni, gestire il rischio sarebbe facile come cambiare l’allocazione del portafoglio tra titoli rischiosi e obbligazioni prive di rischio. Tuttavia, poiché non è così, il rischio può essere gestito in molti altri modi. I derivati sono uno dei modi per assicurare i vostri investimenti contro le fluttuazioni del mercato. Un derivato è definito come uno strumento finanziario progettato per ottenere un rendimento di mercato basato sui rendimenti di un’altra attività sottostante. È giustamente chiamato dopo il suo meccanismo; come il suo payoff è derivato da qualche altro strumento finanziario.

I derivati sono progettati come contratti che significano un accordo tra due parti diverse, in cui entrambi dovrebbero fare qualcosa l’uno per l’altro. Potrebbe essere semplice come una parte che paga dei soldi all’altra e in cambio, riceve copertura contro future perdite finanziarie. Ci potrebbe anche essere uno scenario in cui nessun pagamento di denaro è coinvolto in anticipo. In questi casi, entrambe le parti concordano di fare qualcosa l’una per l’altra in un secondo momento. Anche i contratti derivati hanno una durata limitata e definita. Ogni derivato inizia in una certa data e scade in una data successiva. Generalmente, il payoff da un determinato contratto derivato viene calcolato e / o viene effettuato alla data di risoluzione, anche se questo può differire in alcuni casi.

Come indicato nella definizione, la performance di un derivato dipende dalla performance dell’attività sottostante. Spesso questa attività sottostante viene semplicemente chiamata come “sottostante”. Questa attività viene scambiata in un mercato in cui sia gli acquirenti che i venditori decidono reciprocamente il suo prezzo, quindi il venditore consegna il sottostante all’acquirente e viene pagato in cambio. Il prezzo spot o cash è il prezzo del sottostante se acquistato immediatamente.

Derivati e suoi tipi

Derivati e suoi tipi

Tipi di derivati

I contratti derivati possono essere differenziati in diversi tipi. Tutti i contratti derivati sono creati e negoziati in due mercati finanziari distinti, e quindi sono classificati come segue in base ai mercati:

Exchange Traded Contract

Exchange-traded contracts trade on a derivatives facility that is organized and referred to as an exchange. Questi contratti hanno caratteristiche e termini standard, senza personalizzazione consentita e sono supportati da una clearinghouse.

Contratto over The Counter

I contratti Over the counter (OTC) sono quelle transazioni create da acquirenti e venditori in qualsiasi altro luogo. Tali contratti non sono regolamentati e possono comportare il rischio di default per il titolare del contratto.

Derivati Categorie

in generale, i derivati sono classificati in due grandi categorie:

  • Impegni a termine
  • Contingent Claims

Impegni a termine

gli impegni a termine sono contratti in cui le parti promettono di eseguire la transazione in una specifica data successiva a un prezzo concordato all’inizio. Questi contratti sono ulteriormente classificati come segue:

Over the Counter Contracts

Over the counter Contracts sono di due tipi:

Forward

In questo tipo di contratto, una parte si impegna ad acquistare e l’altra si impegna a vendere un’attività sottostante ad un determinato prezzo in una determinata data futura. Il sottostante può essere un’attività fisica o un’azione. La perdita o il guadagno di una parte particolare è determinato dal movimento di prezzo del bene. Se il prezzo aumenta, l’acquirente incorre in un guadagno mentre continua a comprare il bene al prezzo più vecchio e più basso. D’altra parte, il venditore incorre in una perdita nello stesso scenario.

Per una comprensione dettagliata, puoi leggere il nostro post esclusivo sul contratto a termine

Swap

Lo swap può essere definito come una serie di derivati a termine. Si tratta essenzialmente di un contratto tra due parti in cui si scambiano una serie di flussi di cassa in futuro. Una parte acconsentirà a pagare il tasso di interesse variabile su un importo principale, mentre l’altra parte pagherà un tasso di interesse fisso sullo stesso importo in cambio. Gli swap su valute e rendimenti azionari sono gli swap più comunemente utilizzati nei mercati.

Contratti negoziati in borsa

Gli impegni a termine negoziati in borsa sono chiamati futures. Un contratto futuro è un’altra versione di un contratto a termine, che è scambiato in borsa e standardizzato. A differenza dei contratti a termine, i contratti futuri sono attivamente negoziati sul mercato secondario, hanno il sostegno della clearinghouse, seguono i regolamenti e comportano un ciclo di regolamento giornaliero di utili e perdite.

Crediti contingenti

I crediti contingenti sono contratti in cui il payoff dipende dal verificarsi di un determinato evento. A differenza degli impegni a termine in cui il contratto è destinato a essere regolato entro o prima della data di risoluzione, i crediti contingenti sono legalmente obbligati a risolvere il contratto solo quando si verifica un evento specifico. I crediti contingenti sono anche classificati in contratti OTC e negoziati in borsa, a seconda del tipo di contratto. I crediti contingenti sono ulteriormente suddivisi nei seguenti tipi di derivati:

Opzioni

Le opzioni sono il tipo di crediti contingenti che dipendono dal prezzo del sottostante in una data futura. A differenza degli impegni a termine derivati in cui i profitti sono calcolati tenendo presente il movimento del prezzo, le opzioni hanno profitti solo se il prezzo del sottostante supera una certa soglia. Le opzioni sono di due tipi: Call e Put. Un’opzione call conferisce al titolare dell’opzione il diritto di acquistare l’attività sottostante all’esercizio o al prezzo di esercizio. Un’opzione put conferisce al titolare dell’opzione il diritto di vendere l’attività sottostante all’esercizio o al prezzo di esercizio.

Opzioni sui tassi di interesse

Opzioni in cui il sottostante non è un’attività fisica o un’azione, ma i tassi di interesse. Esso comprende tasso di interesse Cap, piano e collare accordo. È inoltre possibile stipulare un ulteriore accordo sui tassi a termine.

Warrant

Warrant sono le opzioni che hanno un periodo di scadenza superiore a un anno e, quindi, sono chiamate opzioni a lunga data. Questi sono per lo più derivati OTC.

Obbligazioni Convertibili

le obbligazioni Convertibili sono il tipo di crediti potenziali che dà all’obbligazionista un opzione per partecipare al plusvalenze causati dal movimento al rialzo nel prezzo delle azioni della società, senza alcun obbligo di condividere le perdite.

Obbligazioni Callable

Obbligazioni Callable forniscono un’opzione per l’emittente di pagare completamente le obbligazioni prima della loro scadenza.

I titoli garantiti da attività

I titoli garantiti da attività sono anche un tipo di credito potenziale in quanto contengono una funzione facoltativa, che è l’opzione di pagamento anticipato disponibile per i proprietari di attività.

Opzioni sui Futures

Un tipo di opzioni basate sui contratti futures.

Opzioni esotiche

Queste sono le versioni avanzate delle opzioni standard, con caratteristiche più complesse.

Oltre alla categorizzazione dei derivati sulla base dei payoff, sono anche suddivisi sulla base del loro asset sottostante. Poiché un derivato avrà sempre un’attività sottostante, è comune classificare i derivati sulla base dell’attività. Derivati azionari, derivati meteorologici, derivati su tassi di interesse, derivati su merci, derivati su cambi, ecc. sono quelli più popolari che derivano il loro nome dal bene che si basano su. Esistono anche derivati su crediti in cui il sottostante è il rischio di credito dell’investitore o del governo.

I derivati prendono ispirazione dalla storia dell’umanità. Accordi e contratti sono stati utilizzati per secoli per eseguire transazioni commerciali e così è il caso dei derivati. Allo stesso modo, anche i derivati finanziari sono diventati più importanti e complessi per eseguire transazioni finanziarie senza intoppi. Ciò rende importante comprendere le caratteristiche di base e il tipo di derivati a disposizione degli attori del mercato finanziario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.