Pubblicato il Lascia un commento

Fila dritta Stretta aderenza

Il deltoide è un muscolo spesso e multipennato che forma una tenda intorno alla spalla. È il muscolo primario coinvolto nell’abduzione del braccio. Una volta sviluppati, i deltoidi danno alla spalla la loro forma rotonda. L’abduzione dell’articolazione della spalla mentre la barra viene sollevata attiva le fibre centrali del deltoide. L’origine del deltoide si trova all’inserimento del trapezio, del terzo laterale della clavicola e della colonna vertebrale acromion della scapola. Il suo inserimento si trova alla tuberosità deltoide dell’omero.
Il trapezio è il muscolo più superficiale del torace posteriore. È un muscolo piatto e triangolare. Le fibre superiori del trapezio elevano la scapola (come le spalle alzano le spalle) durante questo esercizio. L’origine del trapezio si trova all’osso occipitale del cranio posteriore, il legamentum nuchae situato dietro il collo e alle spine di C7 e di tutte le vertebre toraciche. I suoi punti di inserimento continui si trovano lungo l’acromion e la colonna vertebrale della scapola e del terzo laterale della clavicola.
Il bicipite brachiale è costituito da due teste, la testa lunga e la testa corta. Il tendine della testa lunga aiuta a stabilizzare l’articolazione della spalla e la sua origine si trova al tubercolo e al labbro della cavità glenoidea della scapola (scapola). L’origine della testa corta si trova nel processo coracoide della scapola (scapola). La testa lunga e corta si uniscono mentre le pance muscolari corrono lungo la parte anteriore del braccio. Entrambe le teste si fondono, condividendo l’inserimento nella tuberosità radiale dell’articolazione del gomito. Il bicipite brachiale flette l’articolazione del gomito mentre la barra viene sollevata verso l’alto.
Il brachiale si trova sotto il bicipite brachiale, originato nella parte anteriore dell’estremità inferiore dell’omero. Il suo inserimento si trova nel processo coronoide dell’ulna all’articolazione del gomito. Il brachiale è un flessore primario del gomito.
Il teres major è un muscolo spesso situato sotto il teres minor. Aiuta a formare la parete posteriore dell’ascella. Questo muscolo ruota internamente l’omero durante questo esercizio. La sua origine si trova sulla superficie posteriore della scapola all’angolo inferiore. La sua inserzione si trova alla cresta del tubercolo minore sull’omero anteriore (il suo tendine fuso con quello del gran dorsale).
I romboidi e i muscoli della cuffia dei rotatori svolgono un ruolo essenziale nella stabilizzazione dell’articolazione della spalla durante questo esercizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.