Pubblicato il Lascia un commento

Guida: Cosa mangiare prima e dopo un’escursione

La dietista Kate Scarlata ci ha detto come rimanere alimentati ed energizzati per un’escursione.
Di Jamie Ducharme·16/10/2015, 12:00 p.m.

Leggi tutto sulle ultime aperture in palestra, eventi salutari e tendenze del fitness nella nostra newsletter Benessere due volte a settimana.

Trail mix

mix Sentiero photo by Giovanni via Flickr/Creative Commons

Se hai un estenuante escursione davanti a voi, scordonatura giù una ciotola di cereali e di colpire la strada non sta per tagliarlo. Abbiamo chiesto alla dietista registrata Kate Scarlata cosa mangiare prima e durante il tuo trekking per farti andare fino in cima.

Pre-escursione

1. Farina d’avena con frutta

Scarlata dice che il pasto ideale pre-escursione contiene carboidrati e proteine, quindi farina d’avena con un lato abbondante, come yogurt greco o un uovo sodo, è una scelta intelligente colazione.

2. Bagel con burro di arachidi e fette di banana

Le banane migliorano ulteriormente questo pasto ricco di carboidrati e proteine. “Perderai un po’ di potassio quando stai sudando, quindi mi piace includere frutta ricca di potassio come fette d’arancia o fette di banana”, dice Scarlata.

3. Parfait di yogurt greco

Scarlata consiglia di riempire il tuo yogurt con frutta e muesli per aggiungere carboidrati sani. “Vuoi davvero avere la spinta di carboidrati per mantenere le tue riserve di glicogeno in modo da essere alimentato durante la maggior parte dell’attività”, dice.

A metà escursione

1. Banana con burro di mandorle

Scarlata dice che questa è un’opzione nutrizionalmente equilibrata ma conveniente. ” È abbastanza portatile e non devi preoccuparti di snack deperibili”, dice.

2. No-bake energy bites

Scarlata suggerisce semplici snack a base di burro di noci, avena, sciroppo d’acero o miele e semi. “Stai ricevendo grano, stai ricevendo proteine, e la maggior parte delle ricette ha miele o sciroppo d’acero, che è un carburante rapido”, dice.

3. Trail mix

È un classico dell’escursionismo per un motivo. Scarlata consiglia noci e semi per proteine, salatini per carboidrati e sodio—particolarmente importanti se stai sudando molto—e gocce di cioccolato per energia veloce.

Vuoi fare i tuoi snack da trekking? Prova questa ricetta di muesli fatta in casa dall’Asia Bradlee:

Ingredienti

3 tazze di fiocchi d’avena
3 cucchiai di cacao crudo o cacao in polvere
1 tazza di nocciole tostate e tritate
1/2 tazza di cocco non zuccherato
1/4 tazza di olio di cocco fuso
1/4 tazza di sciroppo d’acero
1/2 tazza di amarene tritate.

Indicazioni

Preriscaldare il forno a 325 gradi. Mescolare insieme tutti gli ingredienti secchi, tranne le ciliegie. Aggiungere l’olio di cocco e lo sciroppo d’acero e mescolare, assicurandosi che l’avena sia ben rivestita. Stendere la miscela su una teglia e cuocere per 20-30 minuti, o fino a quando leggermente marrone. Lasciate raffreddare il muesli e aggiungete le ciliegie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.