Pubblicato il Lascia un commento

l’Amore È Tutto: Kelly Slater

Stab: Se fossi uno strizzacervelli cercando di ottenere una maniglia su Kelly Slater, come lo descriveresti in termini clinici?
Kelly Slater: disturbo ossessivo-compulsivo mescolato con un po ‘ di personalità coinvolgente borderline
disturbo quando si tratta di cose che ama. Kelly ha usato il surf come sostituto dell’intimità e della stabilità e passa dall’essere molto presente un minuto all’apparentemente distaccato il prossimo. È un caso di studio piuttosto complesso perché vive molte vite diverse nel senso che viaggia molto, e il suo ambiente e i suoi amici cambiano continuamente. Non credo di aver mai fatto un’intervista in terza persona. Forse lo proverò più spesso.

Talento grezzo a parte, puoi spiegare logicamente come l’atleta più dominante nella storia del surf professionale proviene dal campo di allenamento meno probabile campione del mondo in America?
Devi camminare prima di poter correre e surf piccole onde è equivalente del surf di camminare e strisciare. Anche se sei un grom sulla North Shore, devi iniziare nelle piccole cose. Le onde della Florida si muovono lentamente a causa del fatto che la nostra piattaforma continentale è così superficiale, quindi rallenta davvero l’intero processo e rende un po ‘ più facile tradurlo in surf più grande. Ti insegna a sfruttare la potenza di un’onda, secondo me.

Che cosa ti piace del surf? È una domanda ampia, ma non riesco a immaginare che uno possa essere così bravo in qualcosa senza che ci sia una sana dose di amore, infatuazione, forse persino ossessione.
E ‘ l’intera esperienza, il senso di avventura e di libertà personale, credo, la sensazione che si può sempre imparare qualcosa e che è libero di fare e nessuno può dire come si deve fare. Il divertimento e la sfida di esso mai veramente andare via. C’è sempre qualcosa lì per rimetterti al tuo posto.

Kelly è il più grande surfista mai a camminare sulla faccia della terra finora. Ha una grande spinta. Non penso che sia così tanto che ha bisogno di vincere, ma odia perdere.
Mi ricordo di aver giocato a golf con Kelly qualche anno fa, probabilmente una delle poche volte che ho mai avuto lui battere sul fronte nove del corso. E gli ho detto qualcosa del tipo, ‘Sembra che ti abbia preso abbastanza bene’, e l’ho guardato negli occhi e ho visto cambiare qualcosa. Quel lato competitivo spaventoso stava venendo fuori, quella determinazione feroce. Immediatamente ho capito che avevo fatto un errore, e poi mi ha appena sepolto sul retro nove. Kelly vuole solo strapparti la gola in modo competitivo. Lui è sicuramente la persona più estremamente competitivo che abbia mai incontrato nella mia vita.
— Al Merrick, fondatore di Channel Islands Surfboards e shaper di lunga data di Slater.

Navigando, hai vinto tutto quello che c’è da vincere. Cosa ti mantiene competitivo motivato?
Solo l’amore per il surf e competere. Sono cresciuto un fratello minore e ho imparato a competere molto bene per ottenere le cose che volevo-non perché ero più forte (o più intelligente), ma perché ero subdolo o buono.

Quali surfisti ti ispirano e perché?
Mi ispiro a molti surfisti. La prima cosa che viene in mente sono i ragazzi più recenti sulla scena, Jordy Tappis mean Voglio dire, Smith D Dane Reynolds ecc. Quei ragazzi sono grandi concorrenti e spingendo lo sport una tonnellata. Surf migliori ragazzi sono ora davvero cercando le cose che sono mente surf e penso che sia solo appena iniziato. Amo il surf corpo e guardare Mark Cunningham e Mike Stewart a Pipe chiunque carica grandi onde praticamente. Shane Dorian, perché lo ha cablato grande e piccolo, Laird perché è totalmente su di esso con ogni aspetto del fitness e del surf diverse attrezzature. Hai la sensazione che nessuna onda lo spaventi. Il mio nuovo atleta preferito però è un combattente di nome Kimbo Slice. So che non c’entra niente, ma amo .

Nel corso della tua carriera hai avuto la tua giusta quota di rivali, tutti che hai metodicamente smantellato. Di tutti questi ragazzi, chi consideri il tuo avversario più formidabile e perché?
AI (Andy Irons) è probabilmente l’unico che non ha davvero un punto debole competitivo. La sua è più una lotta personale di ogni altra cosa ed è sempre in grado di spingere che nel suo surf e aumentare la sua attenzione. Di solito è ciò che rende grandi artisti.

Se dovessi scegliere un punto debole nell’aspetto tecnico della tua navigazione cosa diresti?
Ho sempre voluto un po ‘ più basso centro di gravità e una parte inferiore del corpo più forte. Anche se ho le gambe magre, direi che ho un po ‘ di potenza nel mio surf, ma sono sempre stato in grado di nascondere alcuni dei miei difetti compensando in altre aree. Devi usare quello che hai. Ho sempre pensato che dovrei prendere un paio di mesi per mettermi in forma incredibile e poi vedere come faccio surf. Sono praticamente sempre stato ad un buon livello, ma non eccezionale in termini di fitness.

Qual è la tua più grande paura?
Penso che non è sapere come vivere al mio pieno potenziale come persona e amico. Non voglio mai arrivare alla fine e dire che avrei potuto fare questo o quello per qualcuno. Penso che ci siano molte cose di fronte a noi che non conosciamo o abbiamo paura di conoscere le risposte. Penso che sia per questo che le persone sembrano più conservatrici quando invecchiano.

Cosa o chi ti ispira?
Persone che fanno ciò che sembra ovvio, qualcosa che tutti sappiamo, ma che nessun altro sta facendo; qualcuno che non prenderà no per una risposta da se stessi quando sanno dentro che qualcosa può essere fatto.

Se dovessi dare un consiglio da surfista principiante cosa diresti?
Big board – costruire la fiducia e non navigare con un gruppo di altre persone.

Hai suonato musica per anni. Hai costruito chitarre, eseguito sul palco con Ben Harper, Eddie Vedder e Jack Johnson per citarne alcuni.

Chi sono alcuni dei tuoi musicisti preferiti e quanto è importante il ruolo della musica nella tua vita?
La musica è conforto per me. Mentre ero in Brasile, non ho suonato la chitarra per una settimana e mi sono reso conto che stavo diventando molto stressato. Per me, è come prendere l’aspirina per un mal di testa o qualcosa del genere. È così difficile scegliere solo i tuoi preferiti, ma ne hai nominati tre lì. Jack Johnson è il miglior paroliere della musica in questo momento, secondo me. Mi piacciono molto anche i testi di Brett Dennen. Ho ascoltato molto Paolo Nutini e James Morrison ultimamente. Ben Harper ha appena fatto questa canzone con una ragazza brasiliana di nome Vanessa da Mata che amo davvero. Sono sempre alla ricerca di cose nuove come tutti. In attesa di sentire quello nuovo di Jack in questo momento. Credo di essere l’ultimo dei nostri amici a non averlo ancora sentito.

Cosa intende? Ecco a cosa siamo arrivati.
All’inizio era un atleta prodigioso che batteva record a destra, a sinistra e al centro. Ora, è diventato il secondo più grande ambasciatore del surf dopo Duke Kahanamoku.
E, mentre la maggior parte dei surfisti professionisti sono alimentati da ego, rabbia e ambizione, Slater è un uomo. Vive una vita espansiva e interessante.
Fino a che punto può un atleta evolvere nella sua vita personale e mantenere ancora la fame che serve per rimanere in cima? E ‘ quello che sta esplorando. Questo è ancora più interessante
rispetto ai Superman, clown rodeo, e 45-second tube rides. Questo è ciò che risuona oltre il surf.
– Jamie Brisick, autore, fotografo, surfista professionista in pensione e redattore di Surf magazine

Sei stato alla ribalta da quando avevi 16 anni, forse più giovane. Come pensi che la fama ti abbia cambiato? Nella tua esperienza, la fama internazionale è stata buona o cattiva per te?
Ha causato molta frustrazione nella mia vita personale, ma ha anche creato molte opportunità di divertimento per fare così tante cose in così tanti posti diversi con così tante persone fantastiche. Non lo so se la fama mi ha cambiato. Spero di no, ma credo che in qualche modo sono stato stanco di avere così tante opportunità usa e getta. Non voglio cambiare da chi sono, ma ho sempre voluto diventare più consapevole di ciò che la vita è tutto.

Parlando di opportunità, per anni hai ottenuto un sacco di attenzione per avere fidanzate celebrità. È più facile per te trascorrere il tuo tempo intimo con donne che si occupano di cose simili giorno per giorno?
E ‘ più facile non avere una vita normale e farsi prendere in quella non-realtà. Diciamo solo che le mie cosiddette amiche celebrità sono state completamente spazzate via. Ora sembra che ogni ragazza famosa che conosco, dovrei andare a letto con. Piuttosto sfigato.

Le belle donne possono diventare una dipendenza? Può distruggere la possibilità di tornare a un ambiente pulito, monogama relazione semplice?
Tutto ciò che si ripete costantemente diventa modellato nella vostra vita. sembra una cattiva idea, ma il collegamento con qualcuno che ami veramente e andare d ” accordo con è sicuramente molto più significativo e importante.

Mi piace Robert (Kelly). Sacco. Voi tutti sapete le cose buone su di lui; è tutto vero. Ma io soprattutto scavo quando è nella sua modalità Clark Kent-sensibile, strano, strano, raccapricciante e, a volte molto machiavellico.
Qualche merda stimolante, l’ho visto tirare — e questo, per me, è arte!
— Vava Ribeiro, fotografo di moda e amico

Pensi di aver sacrificato alcuni elementi per vivere la vita di un surfista professionista?
Ho sentito che in certi momenti della mia vita ho sacrificato molto per sperimentare totalmente data opportunità nella mia vita. Mi sono sentito sposato con il surf e tutto ciò che offre, a volte. So cos’e ‘ importante.

Se potessi tornare indietro nel tempo cambieresti qualcosa?
Se potessi tornare indietro, non avrei venduto nessun crack!
Hai mai fatto uso di droghe, Kelly?
Ho provato pot un paio di volte, ma proprio non capisco. Non credo abbia fatto niente il primo paio di volte. Ho mescolato un sacco di alcol con esso e vomitato circa tre o quattro anni fa. Non credo proprio che mi stia perdendo niente. Penso che qualsiasi tipo di fumo sia un modo davvero strano per spendere tempo o denaro.

Kelly è l’uomo. Strappa ed è un modello davvero grande per il nostro sport. Se si mangia il pranzo o qualsiasi pasto con lui, vedrete perché ha tutti i soldi e
sei al verde. Leggete quello che volete. Oh, e ottiene tutte le migliori onde perché serpenti ragazzi. Ma Kelly e ‘ mio amico e penso che sia a posto.
– Kalani Robb, ex concorrente dell’ASP world tour

Che ne pensi dell’attuale presidente degli Stati Uniti? Ti senti orgoglioso di essere un americano quando si viaggia all’estero?
Penso che tutto abbia senso. C’è un grande gioco in corso tra le persone nel mondo, nelle famiglie, nelle scene sociali. Tutto questo viene fuori nei governi e a livello mondiale. È facile osservare se ti siedi e ascolti cosa sta succedendo. Le persone non sono il primo. Le cose importanti non sono la salute e la felicità nel mondo. I media sensazionalizzano il dolore e le polemiche tra le persone, non perché c’è una cospirazione, ma perché la vogliamo, la amiamo. In Iraq, penso che la storia più grande dovrebbe essere l’infrastruttura completamente devastata – niente fognature, niente cibo o medicine, elettricità o acqua corrente in molti luoghi. episodi sorprendenti di tumori pediatrici ecc. Questi sono esseri umani su entrambi i lati solo fondamentalmente essere smaltiti. Alcuni si sentono giusto e giusto; alcuni sentono di non avere altra scelta. Sembra che ci sentiamo nel giusto, ma penso che l’America stia iniziando a svegliarsi se non per altro motivo che hanno paura per le truppe. Potrei parlarne tutto il giorno, ma fondamentalmente quello che mi mostra è che non ci prendiamo veramente cura delle persone. Il dito è rivolto in avanti quando dovrebbe essere rivolto indietro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.