Pubblicato il Lascia un commento

Meraviglie del bicarbonato di Sodio

Recentemente abbiamo notato che le pareti verdi della cucina posteriore della casa del 1900 avevano iniziato a tingersi di nero a causa del fumo e della fuliggine della stufa a legna. Poiché questo è un problema del 19 ° secolo che non affrontiamo comunemente nel 21 ° secolo, abbiamo consultato una guida domestica di turn of the century.

La pagina 284 del libro di Sidney Morse del 1908 Household Discoveries ci ha incaricato:

Di rimuovere le pareti annerite. – Un soffitto o una parete affumicati o anneriti possono essere puliti con un panno strizzato da una soluzione forte di bicarbonato di sodio e acqua. Oppure usa aceto e acqua. Se la macchia non viene rimossa, sciogliere la gommalacca in alcool alla consistenza del latte o della panna e con essa coprire le parti fuligginose. Vernice o calce sopra la gommalacca. Il nero non mostrerà attraverso.

Poiché il bicarbonato di sodio è qualcosa che teniamo a portata di mano nella casa del 1900, abbiamo deciso di provarlo. Quello che abbiamo scoperto è che le raccomandazioni di Samuel Morse erano buone. Usando una forte tintura di bicarbonato di sodio, acqua e olio di gomito abbiamo rimosso il nero dalle pareti, ripristinandole al loro colore verde. In un certo senso era come Morse ha inventato la gomma magica, cento anni prima. Il cambiamento con una soluzione così semplice è stato tremendo. Controlla la seguente immagine:

Il lato destro è stato pulito, il lato sinistro no.

Ora con il rischio di sembrare un infomercial per il bicarbonato di sodio voglio solo affermare che questo particolare prodotto ha molti usi meravigliosi. Le famiglie di fine secolo lo sapevano, e grazie a Internet e al desiderio di “vita pulita”, le famiglie moderne stanno riscoprendo i meravigliosi usi del bicarbonato di sodio. Questo prodotto, sviluppato già nel 1790 ma portato in uso comune in America dal 1850, può essere utilizzato in diverse stanze della casa.

1. Usalo come agente lievitante in cucina.

Se hai mai messo insieme un vulcano come parte di un progetto scolastico, hai assistito in prima persona alla scienza della lievitazione chimica. Mescolando una base alcalina (bicarbonato di sodio) con un acido (aceto) si crea una reazione chimica che rilascia anidride carbonica. Anche se spesso non cuociamo con aceto, il bicarbonato reagisce con altre sostanze acide in pastelle. Esempi di questi includono l’acido lattico dei prodotti lattiero-caseari (latte, latticello, yogurt, ecc.), acido citrico di frutta (limoni,arance, ecc.) e altre sostanze chimiche (come la crema di tartaro). La produzione di anidride carbonica avviene a temperature superiori a 80° il che significa che quando viene aggiunto calore la pastella sale bene. La cottura è uno degli usi più comuni per il bicarbonato di sodio. Fa biscotti, torte e altri oggetti. La cucina delle fattorie 1900 utilizza regolarmente il bicarbonato di sodio. Per una ricetta da provare controlla i biscotti di base o la torta al caffè tedesco.

2. Per la pulizia di tutta la casa.

Come hai visto sopra, Samuel Morse sapeva di cosa stava parlando. Oltre a pulire le pareti annerite, il suo libro consiglia di utilizzare il bicarbonato di sodio per pulire altri beni per la casa come la Cina, per rimuovere le macchie di vernice dagli indumenti, o mescolato con aceto per pulire il vetro tagliato. Menziona che il bicarbonato di sodio è raccomandato per la pulizia di coltelli in acciaio e per il lavaggio di finestre “molto sporche”.”Oggi, il bicarbonato di sodio ha molti degli stessi usi. Ci vuole una ricerca su Pinterest per produrre numerosi risultati sugli usi domestici per il bicarbonato di sodio. La gente oggi lo usa per rinfrescare materassi, divani e tappeti in combinazione con un vuoto, per rimuovere le macchie e lavare il bucato, anche per eliminare la corrosione dalle batterie. Il bicarbonato di sodio offre molti vantaggi, non solo per la pulizia, ma anche per uso medicinale.

3. Bicarbonato di sodio nell’armadietto dei medicinali.

Sig. Morse raccomanda il bicarbonato di sodio (un nome alternativo per il bicarbonato di sodio) come fornitura in un kit di pronto soccorso. Menziona l’uso del bicarbonato di sodio come antidoto per avvelenamenti acidi (come l’acido solforico). “Per le punture di zanzare, punture di moscerini, vespe, api e ragni good anche il bicarbonato di sodio sciolto in acqua tiepida è buono “(pag. 655). In effetti, il bicarbonato di sodio sembra servire agli scopi della lozione di calamina nel 1900, poiché una forte soluzione di bicarbonato di sodio è raccomandata anche per edera velenosa, quercia o sommacco. Quando si tratta di scottature, un altro problema comune estate in Iowa, Sig. Morse raccomanda, ” un impacco bagnato con acqua, in cui viene sciolta una quantità liberale di bicarbonato di sodio “(pag. 656), e un’applicazione di qualsiasi olio come olio d’oliva o olio di lino. Nelle ricette per la composizione delle polveri dei denti nel 1908, il bicarbonato di sodio è uno dei numerosi ingredienti. Oggi, il bicarbonato di sodio è noto per illuminare i sorrisi.

4. Altri usi

Per molti anni il bicarbonato di sodio è stato utilizzato nell’estintore per incendi di classe B e C. Questo concetto non è nuovo. Morse ha incluso un’illustrazione nel suo libro per un brevetto per un dispositivo che assomiglia molto a un estintore moderno.

In un’altra sezione del libro, Morse discute l’uso di ciò che chiama “soda da cucina” per lavare le piume per l’uso. Sono grato che in un lavoro non ho bisogno di preoccuparmi tanto. In caso di acqua dura, il bicarbonato di sodio può essere usato al posto del sale o della calce per ammorbidire o mescolato con l’amido per premere i vestiti piatti.

Modernamente, usiamo anche il bicarbonato di sodio per altri scopi. Alcuni riconoscono l’uso del bicarbonato di sodio per temperare l’acido lattico che causa dolore muscolare negli atleti, e la Mayo clinic descrive il bicarbonato di sodio come un antiacido in questo articolo.

Un bocconcino storico:

Il bicarbonato di sodio (NaHCO3) è comunemente noto come bicarbonato di sodio, ma il termine saleratus, un derivato del termine latino sal æratus, era un nome comune del 19 ° secolo per la sostanza. Le ricette più vecchie a volte si riferiscono a saleratus come agente lievitante in una ricetta.

Church and Dwight, la società che per prima ha iniziato a produrre bicarbonato di sodio nel New England nel 1846, esiste ancora oggi. È la casa madre di diversi marchi uno dei quali, non a caso, in Arm & Hammer.

Non importa se stai lavando le pareti sporche o cuocendo una torta di compleanno, il bicarbonato di sodio potrebbe essere il prodotto che fa per te. Di solito può essere trovato per meno di un dollaro al vostro negozio di alimentari locale. Buona fortuna provarlo.

–Erin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.