Pubblicato il Lascia un commento

Minnesota Lynx

Storia della franchigia

Unirsi alla lega (1998-2004)

Il 22 aprile 1998, la WNBA annunciò che avrebbero aggiunto due squadre di espansione (Minnesota e Orlando Miracle) per la stagione 1999. La squadra fu ufficialmente chiamata Minnesota Lynx il 5 dicembre 1998. I Lynx iniziarono la loro stagione inaugurale nel 1999 con 12.122 fan presenti per assistere alla prima partita della stagione regolare contro i Detroit Shock al Target Center. La Lynx ha sconfitto Detroit 68-51 nella prima partita della franchigia. Finirono la loro prima stagione 15-17 complessiva e detenevano lo stesso record nel 2000.

Nel 2001, il Lynx ha preso una svolta per il peggio come hanno pubblicato un record di 12-20.

Il primo allenatore dei Lynx, Brian Agler, fu svincolato durante la stagione 2002 dopo aver segnato un record di 47-67 in tre stagioni. Heidi VanDerveer divenne l’allenatore ad interim per il resto della stagione. La squadra terminò la stagione 2002 con un record di 10-22, il peggiore della storia della franchigia (fino al 2006).

Nel 2003, i Lynx assunsero Suzie McConnell Serio come capo allenatore. Ha portato la squadra a finire con un record di franchigia 18-16 e avanzato ai playoff WNBA per la prima volta. Hanno abbinato entrambe queste imprese nella stagione 2004.

Seimone Augustus si unisce al team (2005-2007)

Seimone Augustus

La stagione 2005 è stato uno di transizione per il franchise. Capocannoniere Katie Smith è stato affrontato a Detroit nel mese di luglio e la squadra inciampato lungo il tratto, manca i playoff per la prima volta in tre anni. Lo scarso risultato ha però dato i suoi frutti, poiché la squadra ha vinto la draft lottery e ha selezionato la guardia All-american Seimone Augustus della Louisiana State University con la prima scelta assoluta nel Draft WNBA 2006.

La Lynx ha iniziato la stagione 2006 come la squadra più giovane della WNBA. Il 31 maggio, la squadra ha stabilito il record di punteggio per singola partita della WNBA (all’epoca), battendo le Los Angeles Sparks con un punteggio di 114-71. Quella vittoria, tuttavia, è stata un raro punto luminoso in una stagione frustrante. Con la sua squadra che si dibatte su un record di 8-15, l’allenatore Suzie McConnell Serio si dimise il 23 luglio. È stata sostituita dall’assistente Carolyn Jenkins, che ha pilotato la squadra per un finale 2-9. Le 24 sconfitte della squadra hanno stabilito un record di franchigia.

Dopo la stagione, Augustus fu nominato Rookie dell’anno della WNBA 2006. Il 22enne è stato il secondo giocatore nella storia della squadra a vincere il premio.

Il 13 dicembre 2006, i Lynx nominarono l’assistente veterano della NBA Don Zierden come loro quinto capo-allenatore. Il suo staff comprendeva Carolyn Jenkins ex giocatore Lynx Teresa Edwards.

Nel Draft WNBA 2007, i Lynx scambiarono il centro Tangela Smith, che acquisirono nel dispersal draft dai Charlotte Sting, con i Phoenix Mercury per la playmaker Lindsey Harding, che era stata selezionata per prima assoluta.

La Lynx ha iniziato la stagione 2007 0-7, perso dieci dritto nel mese di luglio e non è riuscito a entrare in gara di playoff. Hanno finito di legare un campionato peggiore 10-24 record. Il 1º novembre 2007, Carolyn Jenkins è stata nominata Direttore del personale dei giocatori della WNBA.

Hot starts without results (2008-2009)

La stagione 2008 è iniziata molto diversa per la Lynx rispetto agli anni precedenti. Sono venuti volando fuori dai cancelli, andando 7-1 nelle prime cinque settimane della stagione. La Lince poi si raffreddò. Sono riusciti a giocare a basket competitivo per tutta la stagione, ma ha perso molti giochi chiave lungo il tratto. Alla fine, la Lynx finì con un rispettabile record di 16-18 in una dura Western Conference in cui ogni squadra era nella caccia ai playoff fino all’ultima settimana della stagione. Il Lynx tuttavia, non si è qualificato Dopo due stagioni consecutive 10-24, il Lynx 2008 è stato un passo nella giusta direzione.

Nel 2009, Don Zierden si dimise pochi giorni prima dell’inizio della stagione. Jennifer Gillom che ha sostituito Teresa Edwards come assistente allenatore l’anno precedente, è stato promosso a capo allenatore. Un altro assistente di Zierden Lynx, l’ex giocatore NBA Jim Petersen è rimasto con Gillom durante la stagione, lavorando con i giocatori post Charde Houston e Nicky Anosike. Il Lynx ha visto risultati simili nel 2008…iniziato con una buona corsa (7-3), ma ha perso molte partite chiave, tra cui una terribile serie di sei sconfitte, e finito 14-20, fuori dai playoff per la quinta stagione consecutiva.

Una nuova squadra e il primo campionato (2010–presente)

Dopo cinque stagioni deludenti, la offseason ha portato molto più impatto alla franchigia. La squadra assunse l’ex assistente allenatore di Detroit Shock Cheryl Reeve come nuovo capo allenatore, separandosi da Jennifer Gillom, che prese il posto di capo allenatore delle Los Angeles Sparks. La Lynx ha anche fatto alcune mosse in bassa stagione selezionando Rebekkah Brunson nel Sacramento Monarchs dispersal draft, e scambiando la loro prima scelta assoluta del Draft WNBA 2010 e Renee Montgomery al Connecticut Sun per l’ex Minnesota Gopher Lindsay Whalen e la seconda scelta assoluta. Hanno aggiunto il free agent Hamchétou Maïga alla formazione, e selezionato University of Virginia guardia Monica Wright con la seconda scelta del Draft 2010. Con queste transazioni fuori stagione, la Lynx non vedeva l’ora di una stagione 2010 molto migliorata, che è stata ripresa dall’ottavo sondaggio annuale del direttore generale della WNBA. Il quarantacinque per cento dei direttori generali ha dichiarato la Lynx la squadra più migliorata con l’inizio della stagione 2010.

Maya Moore è stata selezionata dal Minnesota nel Draft WNBA 2009.

La selezione di Maya Moore durante il Draft WNBA 2011 ha portato molte persone a credere che i Lynx fossero contendenti al campionato per la stagione 2011. La squadra finalmente all’altezza delle aspettative nel 2011, dietro il gioco stellare di Seimone Augustus, Rebekkah Brunson, Maya Moore e Lindsay Whalen, tutti nominati nella squadra All-Star della Western Conference 2011. Il Lynx è andato in pausa All-Star con un record di 10-4, buono per il primo posto nella conferenza. Dopo aver perso contro Phoenix in una gara 112-105 al Target Center il 13 luglio, i Lynx hanno continuato una striscia vincente di nove partite, un record di franchigia e il più lungo della lega per 2011. È la terza striscia più lunga nella storia della WNBA. La squadra terminò con un record di 27-7, il migliore nella WNBA e nella storia della squadra.

La Lynx ha guadagnato il primo seme complessivo nei playoff WNBA 2011. Nel primo turno, hanno sconfitto le San Antonio Silver Stars due-giochi-a-uno al meglio delle tre serie. La Lynx poi spazzato il Phoenix Mercury in due partite per vincere il loro primo campionato conference. Nelle finali, il Lynx trainato al primo tempo in ogni partita, ma radunato ogni volta per spazzare il sogno di Atlanta in tre partite, assicurando il loro primo titolo WNBA. Seimone Augustus è stato nominato MVP delle finali.

Uniformi

  • Le uniformi domestiche sono bianche con finiture blu, verdi e argento. “Lynx” è scritto sulle maglie in verde. Le divise stradali sono blu con finiture argento, bianco e verde e” Minnesota ” scritto in argento. Come parte del passaggio alla tecnologia Revolution 30 di Adidas, la Lynx ha apportato sottili cambiamenti come i numeri arrotondati in argento. Inoltre, il soprannome della squadra sarà presente in modo prominente sia sulla maglia di casa che in trasferta. Hanno anche eliminato il verde dalle uniformi. Il Lynx sono anche uno dei 10 squadre WNBA sponsorizzati da Boost Mobile ed è ben visibile sulle loro uniformi.

Lynx Foundation

La Minnesota Lynx Foundation organizza un evento annuale “Catwalk for a Cure” presso il Mall of America durante la settimana di sensibilizzazione sulla salute del seno della WNBA per raccogliere fondi per beneficenza legate al cancro al seno. L’evento 2011 si è tenuto agosto. 5 e ha raccolto $5,000 per Susan G. Komen per la cura.

I Lynx sono stati onorati per la loro vittoria nelle WNBA Finals 2011 il 9 ottobre in una partita dei Minnesota Vikings.

LosLynx

“LosLynx” è il grido di battaglia non ufficiale della Minnesota Lynx. Genesis del termine era uno spot del 2010 per Bing che parodiava le telenovelle. Lo spot si è concluso con un uomo che urlava ” Los Links!”Lynx guardia Lindsay Whalen è stato divertito dalla pubblicità e l’omofono evidente, e ha iniziato imitando il grido in pratica.

Quando la guardia Candace Wiggins, che era stata ferita per gran parte della stagione 2010, è tornata nel 2011, ha sentito la frase in pratica. Le ricordava i suoi pensieri per quanto riguarda le promozioni nelle città NBA con significative popolazioni di lingua spagnola, in cui squadre come i Miami Heat avrebbero indossato maglie identificandoli come “El Heat.”Aveva pensato che una promozione per” Los Lynx ” sarebbe stato divertente.

Alla fine, Wiggins ha twittato il termine come hashtag su un post sulla squadra. Da lì, il meme si diffuse rapidamente in tutta la fanbase, ispirando canti e applausi, e persino apparendo sulle T-shirt vendute da Lynx forward Charde Houston.

Oltre a LosLynx, l’hashtag #LYNXANITY è diventato un popolare tweet post-vittoria per i fan di Lynx durante i playoff 2011.

Season-by-season records

Season Team Conference Regular season Playoff Results Head coach
W L PCT
Minnesota Lynx
1999 1999 West 5th 15 17 .469 Did not qualify Brian Agler
2000 2000 West 6th 15 17 .469 Did not qualify Brian Agler
2001 2001 West 6th 12 20 .375 Did not qualify Brian Agler
2002 2002 West 8th 10 22 .313 Did not qualify B. Agler (6–13)
H. VanDerveer (4–9)
2003 2003 West 4th 18 16 .529 Lost Conference Semifinals (Los Angeles, 1–2) Suzie McConnell-Serio
2004 2004 West 3rd 18 16 .529 Lost Conference Semifinals (Seattle, 0–2) Suzie McConnell-Serio
2005 2005 West 6th 14 20 .412 Did not qualify Suzie McConnell-Serio
2006 2006 West 7th 10 24 .294 Did not qualify S. Mc.-Serio (8–15)
C. Jenkins (2–9)
2007 2007 West 6th 10 24 .294 Did not qualify Don Zierden
2008 2008 West 6th 16 18 .471 Did not qualify Don Zierden
2009 2009 West 5th 14 20 .412 Did not qualify Jennifer Gillom
2010 2010 West 5th 13 21 .382 Did not qualify Cheryl Reeve
2011 2011 West 1st 27 7 .794 Won Conference Semifinals (San Antonio, 2–1)
Won Conference Finals (Phoenix, 2–0)
Won WNBA Finals (Atlanta, 3–0)
Cheryl Reeve
Regular season 192 242 .442 1 Conference Championship
Playoffs 8 5 .615 1 Campionato WNBA

i Giocatori

Ex giocatori

  • Svetlana Abrosimova (2001-2007)
  • Nicky Anosike (2008-2010), ora un membro del Washington Mystics
  • Janell Burse (2001-2003)
  • Teresa Edwards (2003-2004), ora allenatore delle Tulsa Shock
  • Tonya Edwards (1999)
  • Kristin Folkl (1999-2000)
    File:Target Center Lynx gioco 2010.jpg

    Target Center, sede del Lynx

  • Lindsey Harding (2007-2008), ora membro di Atlanta Dream
  • Kristi Harrower (2001-2003, 2005)
  • Vanessa Hayden-Johnson (2004-2006, 2008)
  • Roneeka Hodges (2009), ora un membro del San Antonio Silver Stars
  • Betty Lennox (2000-2002)
  • Andrea Lloyd-Curry (1999-2000)
  • Stacey Lovelace-Tolbert (2004-2005)
  • Kristen Mann (2005-2007)
  • Hamchetou Maiga-Ba (2010)
  • Kelly Miller (2009), ora membro del il Washington Mystics
  • Renee Montgomery (2009), ora membro del Connecticut Sun
  • Nicole Ohlde (2004-2008)
  • Noelle Quinn (2007-2008), ora membro del Los Angeles Sparks
  • Tamika Raymond Williams (2002-2007)
  • Acquavite di Canna (1999)
  • Katie Smith (1999-2005), ora un membro del Seattle Storm
  • Michele Van Gorp (2001-2004)

Team officals

Titolari

  • Glen Taylor, proprietario dei Minnesota Timberwolves (1999–presente)

direttori Generali

  • Brian Agler (1999-2002)
  • Roger Griffith (2003–presente)

Assistant coaches

Copertura mediatica

Attualmente, alcuni giochi Lynx sono trasmessi su Fox Sports North (FS-N), che è una stazione televisiva locale per gli stati del Minnesota e del Wisconsin, e parti di Iowa, Michigan, North Dakota e South Dakota. Più spesso che no, NBA TV prenderà il feed dalla trasmissione locale, che viene mostrato a livello nazionale. Le emittenti per i giochi televisivi Lynx sono Marney Gellner e Lea B. Olsen. Giochi Lynx sono effettuate su Bob 106.1 FM; Alan Horton trasmette giochi radio (e feed LiveAcess).

Tutti i giochi (esclusi i giochi blackout, che sono disponibili su ESPN3.com) sono trasmessi ai feed di gioco WNBA LiveAccess sul sito web della lega. Inoltre, alcuni giochi Lynx sono trasmessi a livello nazionale su ESPN, ESPN2 e ABC. La WNBA ha raggiunto un accordo di otto anni con ESPN, che pagherà le tasse giuste al Lynx, così come ad altre squadre del campionato.

Note di tutti i tempi

Presenze nella stagione regolare

  • Una svendita per una partita di basket al Target Center è di 19.356.

Draft picks

Trades

  • 27 ottobre 1999: I Lynx scambiarono Adia Barnes, Tonya Edwards e Trisha Fallon con i Phoenix Mercury in cambio di Marlies Askamp, Angela Aycock e Kristi Harrower.
  • 18 febbraio 2000: i Lynx scambiarono Brandy Reed con i Phoenix Mercury in cambio della quinta scelta del Draft 2000.
  • 14 aprile 2000: I Lynx scambiarono Marlies Askamp con i Miami Sol in cambio della 10ª scelta, della 24ª e della 56ª scelta del Draft 2000.
  • 18 settembre 2000: I Lynx scambiarono Grace Daley con i New York Liberty in cambio della dodicesima scelta del Draft 2001.
  • 20 febbraio 2001: i Lynx scambiarono Kristen Folkl e la 12ª scelta del Draft 2001 con i Portland Fire in cambio di Lynn Pride e Michele Van Gorp.
  • 17 aprile 2001: i Lynx scambiarono Angie Burgess con i Washington Mystics in cambio della 28ª scelta del Draft 2001.
  • 20 aprile 2001: I Lynx scambiarono Marla Brumfield con i Miami Sol in cambio dei diritti per Georgia Schweitzer.
  • 20 aprile 2001: I Lynx scambiarono Val Whiting-Raymond con i Detroit Shock in cambio di una scelta del secondo giro nel Draft 2002.
  • 19 aprile 2002: i Lynx scambiarono Erin Buescher e Maylana Martin con i Charlotte Sting in cambio dei diritti di draft di Shaunzinski Gortman.
  • 11 giugno 2002: i Lynx scambiarono Betty Lennox con i Miami Sol in cambio di Tamara Moore.
  • 19 maggio 2003: i Lynx scambiarono Tamara Moore con i Detroit Shock in cambio di una scelta al terzo giro del Draft 2004.
  • 14 aprile 2004: I Lynx scambiarono Janell Burse e Sheri Sam con i Seattle Storm in cambio di Amanda Lassiter e della sesta scelta del Draft 2004.
  • 30 luglio 2005: i Lynx scambiarono Katie Smith e una scelta al secondo giro del Draft 2006 con i Detroit Shock in cambio di Chandi Jones, Stacey Thomas e una scelta al primo giro del Draft 2006.
  • 5 aprile 2006: i Lynx scambiarono Jacqueline Batteast e una scelta al terzo giro del Draft 2007 con i Detroit Shock in cambio di Ambrosia Anderson e una scelta al secondo giro del Draft 2007.
  • 14 febbraio 2007: I Lynx scambiarono Adrian Williams con i Sacramento Monarchs in cambio della 23ª scelta del Draft 2007.
  • 4 aprile 2007: I Lynx scambiarono Tangela Smith con i Phoenix Mercury in cambio di Lindsey Harding.
  • 14 marzo 2008: I Lynx scambiarono Tamika Williams Raymond con i Connecticut Sun in cambio di Kristen Rasmussen.
  • 22 giugno 2008: I Lynx scambiarono Eshaya Murphy con i Detroit Shock in cambio di LaToya Thomas.
  • 30 gennaio 2009: i Lynx scambiarono Nicole Ohlde con i Phoenix Mercury in cambio di Kelly Miller e LaToya Pringle.
  • 30 gennaio 2009: i Lynx scambiarono Vanessa Hayden con i Los Angeles Sparks in cambio di Christi Thoams.
  • 30 gennaio 2009: i Lynx scambiarono Lindsey Harding, la 20ª scelta nel Draft 2009 e una seconda scelta nel Draft 2010 con i Washington Mystics in cambio della nona e della 15ª scelta nel Draft 2009.
  • 5 maggio 2009: I Lynx scambiarono Noelle Quinn con i Los Angeles Sparks in cambio di Rafaella Masciadri e della prima scelta del draft 2010 dei New York Liberty.
  • 12 gennaio 2010: I Lynx scambiarono Renee Montgomery e la prima scelta nel Draft 2010 con i Connecticut Sun in cambio di Lindsay Whalen e la seconda scelta nel Draft 2010.
  • 19 febbraio 2010: I Lynx scambiarono Roneeka Hodges con i San Antonio Silver Stars in cambio del diritto di scambiare le scelte del secondo giro nel Draft 2011.
  • 8 aprile 2010: I Lynx scambiarono Kelsey Griffin con i Connecticut Sun in cambio di scelte del primo e del secondo giro nel Draft 2011.
  • 26 luglio 2010: I Lynx scambiarono Rashanda McCants con i Minnesota Lynx in cambio di Alexis Hornbuckle.
  • 9 aprile 2011: i Lynx scambiarono Nicky Anosike con i Washington Mystics in cambio di una scelta al primo giro del Draft 2012.
  • 11 aprile 2011: I Lynx scambiarono Jessica Breland con i New York Liberty in cambio dei diritti del draft di Angel Robinson e di una scelta del secondo giro nel Draft 2012.
  • 11 aprile 2011: I Lynx scambiarono Felicia Chester con gli Atlanta Dream in cambio di Rachel Jarry e di una scelta al secondo giro del Draft 2012.
  • 27 maggio 2011: I Lynx scambiarono Quanitra Hollingsworth con i New York Liberty in cambio del diritto di scambiare le scelte del terzo giro nel Draft 2012.

La giocatrice Lynx Candice Wiggins cammina sulla passerella per un evento Cure l ‘ 8 agosto 2009 al Mall of America di Bloomington, Minnesota.

All Stars

  • 1999: Tonya Edwards
  • 2000: Betty Lennox, Katie Smith
  • 2001: Katie Smith
  • 2002: Katie Smith
  • 2003: Katie Smith
  • 2004: Katie Smith
  • 2005: Katie Smith
  • 2006: Seimone Augustus
  • 2007: Seimone Augustus
  • 2008: No All-Star Game
  • 2009: Nicky Anosike, Charde Houston
  • 2010: Rebekkah Brunson, Lindsay Whalen
  • 2011: Seimone Augustus, Rebekkah Brunson, Maya Moore, Lindsay Whalen

premi

  • 2000 Rookie dell’Anno: Betty Lennox
  • 2000 WNBA Seconda Squadra: Katie Smith
  • 2000 WNBA Seconda Squadra: Betty Lennox
  • 2001-WNBA Prima Squadra: Katie Smith
  • 2002-WNBA Seconda Squadra: Katie Smith
  • 2003-All-WNBA Prima Squadra: Katie Smith
  • 2004 Allenatore dell’Anno: Suzie McConnell Serio
  • 2004 Kim Perrot, il Premio Sportività: Teresa Edwards
  • 2006 Rookie dell’Anno: Seimone Augustus
  • 2006 All-WNBA Seconda Squadra: Seimone Augustus
  • 2006 All-Rookie Team: Seimone Augustus
  • 2007-WNBA Seconda Squadra: Seimone Augustus
  • 2008 Sesta Donna dell’Anno: Candice Wiggins
  • 2008 All-Rookie Team: Nicky Anosike
  • 2008 All-Rookie Team: Candice Wiggins
  • 2009 All-Defensive First Team: Nicky Anosike
  • 2009 All-Rookie Team: Renee Montgomery
  • 2010 Tutti Difensiva Seconda Squadra: Rebekkah Brunson
  • 2010 All-Rookie Team: Monica Wright
  • 2011 Rookie dell’Anno: Maya Moore
  • 2011 Allenatore dell’Anno: Cheryl Reeve
  • 2011-WNBA Prima Squadra: Lindsay Whalen
  • 2011-WNBA Seconda Squadra: Seimone Augustus
  • 2011 di massimo rendimento (Assist): Lindsay Whalen
  • 2011 All-Defensive First Team: Rebekkah Brunson
  • 2011 All-Rookie Team: Maya Moore
  • 2011 WNBA Finals Most Valuable Player: Seimone Augustus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.