Pubblicato il Lascia un commento

Prezzo bid e ask

Il prezzo bid è il prezzo più alto che un acquirente è disposto a pagare per uno strumento finanziario, mentre il prezzo ask è il prezzo più basso che un venditore accetterà per lo strumento. La differenza tra il prezzo di offerta e il prezzo di richiesta è spesso indicata come lo spread bid-ask.

Prima di tentare di operare in qualsiasi mercato, aiuta ad abituarsi alla terminologia commerciale utilizzata. Comprendere i termini commerciali di base e le forze di mercato ad essi associate fornisce una buona base per qualsiasi trader. La differenza tra il prezzo di offerta e il prezzo di richiesta è una delle teorie più basilari ma cruciali da capire nel trading.

Per comprendere la differenza tra il prezzo bid e il prezzo ask di uno strumento finanziario, devi prima capire il prezzo corrente da una prospettiva di trading.

Prezzo corrente

Il prezzo corrente, noto anche come valore di mercato, è il prezzo di vendita effettivo di un bene in borsa. Il prezzo corrente è costantemente fluttuante ed è determinato dal prezzo al quale l’attività è stata scambiata per l’ultima volta.

La teoria economica di base afferma che il prezzo corrente è determinato dove le forze di mercato della domanda e dell’offerta si incontrano. Le fluttuazioni dell’offerta o della domanda causano rispettivamente un aumento e una diminuzione del prezzo corrente.

Il prezzo corrente su una borsa di mercato è quindi deciso dall’importo più recente che è stato pagato per un bene da un trader. È la conseguenza di commercianti finanziari, investitori e broker che interagiscono tra loro all’interno di un determinato mercato.

Prezzo bid e prezzo ask spiegato

Poiché il prezzo corrente rappresenta il valore di mercato di uno strumento finanziario, i prezzi bid e ask rappresentano rispettivamente il prezzo massimo di acquisto e il prezzo minimo di vendita.

Il prezzo di offerta, più comunemente noto semplicemente come “offerta”, è definito come il prezzo massimo che un acquirente è disposto a pagare per uno strumento finanziario.

Il prezzo ask, di solito indicato come ‘ask’, è definito come il prezzo minimo che un venditore è disposto ad accettare per lo strumento.

Il prezzo di offerta è normalmente superiore al prezzo corrente dello strumento, mentre il prezzo di richiesta è solitamente inferiore al prezzo corrente. La differenza tra il prezzo di offerta e il prezzo di richiesta è comunemente nota come spread bid e ask, spread bid-offer o spread bid-ask.

Spread di prezzo bid-ask

Lo spread bid-ask, o spread bid e ask, è la differenza tra il prezzo bid e il prezzo ask di uno strumento. Quindi la differenza di prezzo tra qualcuno che acquista un titolo e qualcuno che vende un titolo rappresenta lo spread bid-ask.

Sia i prezzi bid che ask sono visualizzati in tempo reale e sono in costante aggiornamento. La differenza variabile tra i due prezzi è un indicatore chiave della liquidità del mercato e della dimensione del costo della transazione.

L’elevata liquidità in un mercato è spesso causata da un gran numero di ordini di acquisto e vendita in quel mercato. Questa liquidità consente di acquistare e vendere più vicino al prezzo del valore di mercato. Pertanto, lo spread bid-ask si restringe più un mercato è liquido. È vero il contrario quando il mercato è meno liquido. In questo caso, lo spread aumenta in quanto è più difficile vendere e acquistare vicino al valore di mercato a causa della mancanza di volume nelle negoziazioni.

Esempio di prezzo bid e ask

Nel contesto della piattaforma di trading di CMC Markets, i prezzi bid e ask sono rappresentati rispettivamente da “ACQUISTA” e “VENDI” in qualsiasi finestra di quotazione. Il numero ‘ 2.0 ‘ tra il prezzo di acquisto e di vendita rappresenta lo spread bid-ask o buy-sell. Questo spread è derivato sottraendo il prezzo di vendita dal prezzo di acquisto.

1.1591 (prezzo di acquisto) – 1.1589 (prezzo di vendita) = 0.0002.
Lo spread si basa sempre sull’ultimo numero elevato nel preventivo, quindi equivale a uno spread di 2 in questo caso.

CMC Markets offre opportunità di trading su una vasta gamma di mercati, tra cui forex, indici, criptovalute, materie prime, azioni e titoli del tesoro. Per avere una panoramica degli spread minimi che offriamo sui nostri strumenti, consulta la nostra pagina gamma di mercati.

Vuoi saperne di più? Migliora le tue conoscenze finanziarie e commerciali con il nostro ampio glossario di termini e definizioni commerciali chiave.

Pronto a praticare trading? Aprire un conto demo e iniziare in pochi minuti.

Prova la nostra piattaforma di trading con un account di pratica

Prova la nostra potente piattaforma online con scanner di riconoscimento dei modelli, avvisi sui prezzi e collegamento dei moduli.

  • Compila il nostro breve modulo e inizia a fare trading
  • Esplora la nostra piattaforma di trading intuitiva
  • Fai trading sui mercati senza rischi

Inizia a fare trading su un conto demo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.