Pubblicato il Lascia un commento

Retrospettiva commerciale: gli Yankees acquisiscono Didi Gregorius nel commercio a tre squadre con Diamondbacks e Tigers

Per la quinta offseason consecutiva, BtBS sta guardando indietro su alcuni dei più grandi mestieri degli anni passati. Controlla tutte le voci qui.

All’inizio di dicembre 2014, gli Yankees hanno eseguito un grande scambio a tre squadre per riempire il loro nuovo posto vacante a shortstop. Hanno acquisito Didi Gregorius dai Diamondbacks e inviato Shane Greene ai Tigers. Le Tigri mandarono Robbie Ray e Domingo Leyba in Arizona per completare lo scambio.

In questa serie di retrospettive commerciali, le negoziazioni saranno valutate in base a ciò che era noto al momento. Questo è l’unico modo giusto e logico per valutare i mestieri e togliere la fortuna dall’equazione: processo sui risultati. Detto questo, daremo comunque un’occhiata a come il commercio ha funzionato per entrambe le parti.

The Deal

Dopo la stagione 2014, gli Yankees stavano affrontando due situazioni che non avevano avuto in oltre 20 anni: perdere i playoff in stagioni consecutive e non avere Derek Jeter. La squadra non aveva perso i playoff nelle stagioni consecutive dalla loro ormai impensabile siccità di 12 stagioni che si sono spezzate nel 1995 (senza contare la stagione 1994 accorciata dallo sciopero). Quel ritorno ai playoff è accaduto in concomitanza con il breve debutto di Jeter.

Mentre possiamo fare battute su come gli Yankees avevano bisogno di un interbase durante l’intera carriera di Jeter, con il suo recente ritiro avevano davvero un posto vacante, e ovviamente nessuno disponibile poteva riempire scarpe così grandi. L ” acquisizione Gregorius era circa così come una squadra avrebbe potuto fare al momento. In termini di talento hanno rinunciato, è stato un ritorno che è stato difficile da battere.

Che ci crediate o no, quando Gregorius era una prospettiva, una volta era paragonato a Jeter. È stato un paragone sciocco non solo perché nessuno dovrebbe mai paragonare una prospettiva a un Hall of Famer, ma anche perché i due erano giocatori molto diversi. Gregorius era un eccellente interbase difensivo, probabilmente due o anche tre gradi meglio dei migliori anni di Jeter. Naturalmente, il divario tra loro in attacco era probabilmente ancora maggiore. Jeter ha trascorso la maggior parte della sua carriera come battitore di grado 70-80, mentre Gregorius ha avuto una linea di carriera di .243/.313/.366 e un 84 wRC + in 724 PA al momento del commercio.

Nonostante la sua mancanza di offesa, Didi stava ancora sviluppando, e aveva il potenziale per essere un solido regolare grazie alla sua difesa se il pipistrello arrivasse un po ‘ di più. Anche se non ha colpito quel soffitto, è stato comunque un grande ritorno per Shane Greene, che stava uscendo da una stagione da rookie ingannevolmente buona con un’ERA 3.78 ma un RA9 4.35 più eloquente con periferiche modeste. Era davvero non più di un antipasto back-end.

I Diamondbacks stavano uscendo da un campionato peggiore 64 vittorie, e stavano andando in offseason con il nuovo GM Dave Stewart, che non ha avuto esattamente un periodo di successo in Arizona. È un peccato che abbia dovuto vendere basso su Gregorius, poiché ottenere zero prospettive top-100 in questo commercio non è stato un grande ritorno, ma nonostante il rialzo di Didi, il fatto è che era stato una delusione finora nella sua carriera. Chris Owings stava mostrando più promessa, pure. Non stava colpendo molto, ma il suo .311 wOBA in 2014 era 24 punti più alto di Didi.

Questo non è per battere Ray e Leyba, però. Ray ha avuto un disastroso breve debutto per i Tigers, ma è stato chiamato troppo presto. Aveva il potenziale per essere un lanciatore decente della major league, ma aveva bisogno di ulteriori sviluppi per raggiungere il suo vantaggio. Per quanto riguarda Leyba, era un po ‘ più di un biglietto della lotteria. Era un secondo baseman con un certo feeling per colpire chi poteva fare un sacco di contatto, ma gli mancavano velocità e potenza, quindi avrebbe bisogno di colpire per una media alta per essere un regolare.

I Tigers stavano uscendo da un’altra deludente corsa postseason dopo essere stati spazzati dagli Orioles negli ALDS, anche se era il loro quarto anno consecutivo a fare la postseason e vincere la divisione. Guardando verso la loro rotazione iniziale per 2015, è stato fantastico che avessero David Price, che hanno acquisito alla scadenza commerciale, ma avrebbero perso Max Scherzer in free agency, e anche se non c’era alcuna sostituzione del futuro Hall of Famer, avevano bisogno di qualcuno migliore del livello di sostituzione per riempire quello slot nella rotazione. Questo era anche prima che scambiassero Rick Porcello per un aiuto esterno.

Shane Greene non era certamente intenzione di essere una star, ma sarebbe molto probabilmente una vittoria o due meglio di chiunque le Tigri avrebbero arrancato là fuori, invece. Inoltre, a differenza di Ray, era pronto ora.

Questo è stato un grande scambio per gli Yankees, uno solido per i Tigers, e un po ‘ meno per i Diamondbacks. Si può certamente sostenere che è stato un commercio migliore per i Dbacks di quello che ho esposto qui, ma ho creduto nel rialzo di Didi in quel momento e non mi sarei separato da lui per questo ritorno. A quanto pare, i Diamondbacks hanno fatto bene in questo commercio.

I risultati

Gregorius ha avuto un ottimo primo anno con gli Yankees. La sua mazza era ancora leggera, colpendo .265/.318/.370 per un 92 RDC+, ma che vale ancora la pena 3.0 GUERRA da una chiazza di petrolio interbase fielding. Gli Yankees sono riusciti a strappare quella che era per loro una grande siccità di playoff di due anni in 2015, ma hanno perso contro gli Astros nel gioco Coin Flip.

L’offesa di Didi è migliorata ogni anno fino a quando non ha raggiunto il picco nel 2018. Quell’anno ha colpito .268/.335/.494 per un 121 RDC+, e ha finito la sua seconda stagione consecutiva con oltre 4.0 GUERRA.

Sfortunatamente, Gregorius ha avuto bisogno di Tommy John surgery e ha saltato metà della stagione 2019. Quando è tornato, il suo reato regredito, che era davvero pessimo tempismo dato che si trattava di un anno di contratto. Ha ancora colpito per buona potenza, forse a causa della palla juiced, ma la sua .276 OBP è stato brutale. Gli Yankees decisero di separarsi da lui in libera agenzia dal momento che Gleyber Torres poteva subentrare a shortstop. Gregorius finì per sbarcare con i Phillies con un accordo di un anno da 14 milioni di dollari.

Il primo anno di Greene a Detroit fu a dir poco disastroso. Ha lanciato in 18 giochi, 16 dei quali erano inizia, e aveva un orribile 7.21 RA9. Le periferiche non hanno molta importanza quando si consentono così tante corse, ma il suo tasso di strikeout era a un 14,7 percento terribilmente basso. I Tigers lo retrocedettero in bullpen l’anno successivo.

Il bullpen sembrava il posto giusto per Greene, dato che aveva 2.79 RA9 e 2.4 WAR in 2017, anche se il suo controllo ha fatto un tuffo nel naso quell’anno che ora sembra fuori luogo con il resto dell’anno. Ha camminato 12 per cento dei battitori affrontato quell’anno, ma meno del sette per cento ogni anno dopo.

La carriera di Greene è una delle vette e delle valli. Dopo la sua eccellente stagione 2017, ha avuto un RA9 5.54 in 2018 e poi un RA9 2.61 in 2019 prima che le Tigri vendessero alto su di lui alla scadenza commerciale. Ha regredito di nuovo con la sua nuova squadra, i Braves. Se in realtà finisce per essere una stagione 2020, sarà ancora ad Atlanta.

Al di fuori di una grande stagione 2017, Ray è stato poco più di un solido back del lanciatore di rotazione. Ha una carriera 4.30 RA9 con i Dbacks e periferiche interessanti. Ha avuto ottimi tassi di strikeout in quel momento, dopo aver colpito circa il 31 per cento dei battitori di fronte, ma ha anche camminato su 11 per cento di loro.

Lebya ha appena fatto il suo debutto nella major league in 2019, ed è stato solido, anche se solo in 21 giochi e 30 PA. Ha colpito .280/.367/.440, anche se non ha mostrato nulla vicino ai tassi di contatto ha mostrato nei minori, ma ancora una volta, si tratta di una dimensione del campione minuscola. I Diamondbacks hanno fatto bene con 85 vittorie in 2019, quindi se Lebya può fare il salto, potrebbe essere sufficiente per spremere la squadra in uno slot per Wild Card.

Yankees Risultati

Rimanente di Controllo GUERRA
Rimanente di Controllo GUERRA
Didi Gregorius 5 14.8
Baseball di Riferimento

e ‘ un ottima considerando gli Yankees ottenuto che solo per Shane Greene. Anche se Gregorius atterrato nella gamma nove o dieci vittorie questa sarebbe stata una vittoria per i bombardieri Bronx.

Tigri Risultati

Rimanente di Controllo GUERRA
Rimanente di Controllo GUERRA
Shane Greene 6 1.6
Baseball di Riferimento

questo è davvero deludente, e sembra molto peggio dopo aver visto come bene di Gregorio era a New York. Considerando che le Tigri sono entrate in una ricostruzione dopo il commercio, avrebbero potuto essere meglio aggrappati a Ray e Leyba. Avrebbero potuto scambiare Ray in, diciamo, 2017 per un ritorno migliore, e appeso a Leyba per la loro prossima squadra competitiva.

Diamondbacks Risultati

Rimanente di Controllo GUERRA
Rimanente di Controllo GUERRA
Robbie Ray 6 9.8
Domingo Leyba 6 0.2
Totale 12 10
Baseball di Riferimento

a Differenza di quasi ogni tabella ho mai fatto per questa serie, questo è molto in corso. Ray ha ancora un anno in Arizona prima di free agency, e Leyba è appena iniziato. Tuttavia, è in qualche modo compensato da Owings, che ha preso il posto di Gregorius a breve. Da 2015-2018, ha colpito solo .246/.287/.372, un 69 wRC+, e combinato per solo 1.6 GUERRA.

Come ho detto prima, ero un po ‘ basso sul ritorno per i Diamondbacks. Eppure potrebbero benissimo finire per “vincere” questo commercio, e questo sta dicendo molto considerando quanto bene Gregorius ha funzionato per gli Yankees.

. . .

Luis Torres è uno scrittore in evidenza al di là del punteggio Box. È un chimico medicinale di giorno, analista di baseball di notte. Puoi seguirlo su Twitter all’indirizzo @ Chemtorres21.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.