Pubblicato il Lascia un commento

Scegli la nazione

Questo articolo è tratto da
la Creazione di 22(2):22-23 Marzo 2000
Sfoglia la nostra ultima digitale issueSubscribe

nota del Redattore: la Creazione della rivista è stato pubblicato dal 1978, weare la pubblicazione di alcuni articoli dall’archivio di interesse storico, come questo. Per scopi di insegnamento e condivisione, i lettori sono invitati a integrare questi articoli storici con quelli più aggiornati suggeriti nel seguito.

di David Catchpoole

Lion wont eat meat

Dal 1946 al 1955, Un leone africano femmina, nato e cresciuto in America, ha vissuto la sua vita di nove anni senza mai mangiare carne.1 In effetti, i suoi proprietari, Georges e Margaret Westbeau, 2 allarmati dalle relazioni degli scienziati secondo cui gli animali carnivori non possono vivere senza carne, si sono prodigatiper cercare di convincere il loro insolito animale domestico (“Piccolo Tyke”) a svilupparne un gusto. Hanno anche pubblicizzato una ricompensa in denaro per chiunque potesse ideare una formula contenente carne che la leonessa vorrebbe. Il curatore di uno zoo di New York consigliò all’Occidente che mettere qualche goccia di sangue nella bottiglia del latte della piccola Tyke l’avrebbe aiutata a svezzarla, ma il cucciolo di leonessa si rifiutò di toccarla, anche quando era stata aggiunta solo una goccia di sangue.

Anche gli esperti di animali più esperti tra i molti visitatori del ranch di 100 acri (40 ettari) di Westbeaus offrivano consigli, ma nulla funzionava. Nel frattempo,piccolo Tyke ha continuato a fare molto bene su una dieta quotidiana di grano cotto, raweggs e latte. A quattro anni era completamente cresciuta e pesava 352 libbre (160 kg).

Piccolo Tyke ha continuato a fare molto bene su una dieta quotidiana di grano cotto, raweggs e latte. Da quattro anni di età, lei era completamente cresciuto e pesato 352 sterline (160kg)

Come Georges Westbeau scrive, era un giovane visitatore’ di Nascosto Valleyranch che finalmente mettere la sua mente a proprio agio in risposta alla domanda di come LittleTyke potrebbe essere convinto a mangiare carne (pensato per essere essenziale per i carnivori per sopravvivere):

‘si voltò a guardarmi con gravi occhi, poi chiese: “Non’tyou leggere la tua Bibbia? Ho ammesso di non averlo letto quanto probabilmente avrei dovuto. Ha continuato, ” Leggi Genesi 1:30, e otterrete la vostra risposta.’Alla mia prima occasione ricevetti la mia Bibbia e mi rivolsi al passo che mi aveva indicato. Con grande stupore, lessi queste parole: “E a ogni bestia della terra, a ogni uccello del cielo e a tutto ciò che striscia sulla terra, in cui c’è vita, ho dato ogni erba verde per la carne; ed è stato così.‘

Anche i filmati televisivi e le foto sui giornali del piccolo Tyke hanno commosso molte persone, come uno che ha scritto: ‘Niente mi ha reso più felice della tua foto del leone e dell’agnello. Mi ha aiutato a credere nella Bibbia.‘

I proprietari di Little Tyke, sebbene apparentemente non cristiani, furono così rassicurati da questo che non si preoccuparono più del suo rifiuto di mangiare carne, e rivolsero invece la loro attenzione a raffinare ulteriormente la sua dieta’vegetariana ‘ 3, imparando nuovi cereali da aggiungere al cibo di thelioness. Questi numerosi grani sono stati macinati e mescolati insieme mentrenello stato secco, quindi cotto e mescolato con il latte e le uova. La leonessa wasfed questa miscela ogni mattina e sera, e talvolta a mezzogiorno pure. (A Condition i suoi denti e gengive-come lei fermamente rifiutato tutte le offerte di bonesto rosicchiare – Piccolo Tyke è stato dato stivali di gomma pesanti da masticare, che generalmente durato circa tre settimane. La leonessa non solo sopravvisse a questa dieta, prosperò.Uno dei “curatori di zoo più abili d’America” apparentemente ha detto che la leonessa ” era la migliore della sua specie che avesse mai visto.’

Oltre al piccolo Tyke, il Westbeaus si prendeva cura di un serraglio di altri animali nel loro ranch. Un gran numero di molti visitatori di Hidden Valley erano motivati dalla prospettiva di vedere ‘il leone che vive con l’agnello’—una situazione simile alle profezie di Isaia 11:6. La vista della leonessa che vive placidamente alongsidesheep, bestiame e peafowl ha fatto una profonda impressione su molti visitatori. Televisionfootage4 e le foto di giornale di Little Tyke hanno anche commosso molte persone, come uno che ha scritto: ‘Niente mi ha reso più felice della tua foto del leone e dell’agnello. Mi ha aiutato a credere nella Bibbia.’

Alla luce della situazione del piccolo Tyke, insieme agli aneddoti di altri animali carnivori sopravvissuti a diete vegetariane,5è certamente più facile relazionarsi con il racconto della Genesi degli animali che vivevano solelyon piante prima della caduta di Adamo.6

L’osservazione del signor Westbeau della leonessa che ‘Per condizionare il suo stomacoavrebbe trascorso un’ora alla volta a mangiare la succulenta erba alta nei campi’,è anche un vivido ricordo delle profezie di Isaia 11:7 e 65:25, ‘ … il leone mangerà come il bue.’

Ulteriori letture

Riferimenti e note

  1. Westbeau, G., Little Tyke: the story of a gentle vegetarianlioness, Theosophical Publishing House, IL, USA, 1986. (Le informazioni sono tratte dapp. 3–6, 17, 32–35, 59–60, 113–114.) Returnto testo.
  2. La leonessa era stata data al Westbeaus come un cucciolo malmenato di un giorno, dallo zoo dove era tenuta sua madre. La madre aveva ucciso allcubs dalle sue quattro precedenti gravidanze subito dopo la nascita. Questa volta però, gli ansiosi assistenti dello zoo erano in attesa, pronti a correre per salvare la prole al momento della consegna. Con “Little Tyke” ci riuscirono—ma prima che le mascelle veloci e potenti della madre ferissero la gamba anteriore destra del cucciolo. Torna al testo.
  3. Molte persone includerebbero le uova nelle diete “vegetariane” oggi, se non fecondate, poiché non è coinvolta l’uccisione di animali. Anche se sembra poco piacevole che le uova (o il latte per gli animali adulti) facessero parte della dieta pre-caduta, il punto da notare qui è che i leoni non hanno bisogno di carne per sopravvivere. Molte piante sono oraestinto; è altamente probabile che ci fossero fonti proteiche molto ricche nel regno vegetale pre-caduta/ pre-inondazione. Torna al testo.
  4. Purtroppo, mentre era a Hollywood per le riprese di una trasmissione televisiva nazionale, la piccola Tyke contrasse una polmonite, e morì poche settimane dopo. Torna al testo.
  5. Mentre viveva in Indonesia negli 1980,diverse famiglie mi hanno detto che non hanno mai nutrito carne ai loro cani da compagnia—anche se è possibile che le ossa potessero essere presenti negli scarti alimentati a loro. Altre relazioni suggeriscono che questo è un fenomeno diffuso in quel paese. Torna al testo.
  6. La Bibbia non ci fornisce dettagli su come il cambiamento dal consumo di piante a quello di carne sia avvenuto dopo la Caduta; una possibilità è data dal disegno divino. Quindi, anche se oggi i leoni avessero bisogno di carne per sopravvivere, essonon invaliderebbe la Genesi. Vedere Creazione Ministeri ‘ The Creation AnswersBook per una discussione più completa. Torna al testo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.