Pubblicato il Lascia un commento

screenrant.com

In un passato non così lontano, gli spettacoli televisivi raffiguravano coppie sposate-come Lucy e Ricky Ricardo-che dormivano in letti separati per sostenere i codici morali del tempo insieme alle regole di censura. Con la rivoluzione sessuale e sociale degli anni ‘ 60 e ’70, la TV ha iniziato ad affrontare questioni sociali più gravi, come l’aborto a Maude, e ha introdotto l’era di “jiggle TV” con spettacoli come Charlie’s Angels, Wonder Woman e Three’s Company.

Anche con questi movimenti verso la liberazione sessuale, le reti di trasmissione americane erano e sono ancora regolate dalla Federal Communications Commission (FCC), vietando loro di trasmettere “atti di indecenza” senza ricevere una multa pesante (a differenza dei film che potrebbero facilmente includere la nudità). Nel 2008, la FCC ha proposto una multa di $1,43 milioni contro le stazioni televisive ABC per aver mostrato una donna parzialmente nuda in un episodio del 2003 di NYPD Blue e il malfunzionamento del guardaroba di Janet Jackson durante l’intervallo del Super Bowl del 2004 ha raccolto alla CBS una multa proposta di fine 550.000.

Liberi dai regolamenti indecenza e parolacce della FCC, canali via cavo premium alla fine degli anni ‘ 90 e primi anni 2000 ha iniziato con la programmazione che ha spinto i confini di quello che una volta era considerato nudità accettabile in TV. Alla fine degli anni ‘ 90, non era raro vedere seni nudi o mozziconi in scene di sesso. Alla fine degli anni 2000, non era più scioccante vedere frontale pieno di una donna. E anche al giorno d’oggi la regione frontale di un uomo è senza esclusione di colpi.

Ecco la nostra lista degli spettacoli televisivi che hanno il maggior numero di nudità, a partire dal 1998.

15 Sex and the City (1998)

Sex and The City TV Nudità

Basato sul libro omonimo di Candace Bushnell, Il sesso e la Città segue la vita personale e professionale di quattro 30-qualcosa di più donne a New York. SATC è stato uno dei primi spettacoli con contenuti esplicitamente sessuali, con scene di sesso esplicite e scene di donne che parlano esplicitamente di sesso. E ” risuonato con le donne di tutto il mondo, in quanto ha esaminato le questioni donne comunemente sperimentato nelle loro relazioni, ma forse mai parlato pubblicamente. Gli uomini hanno anche accreditato lo spettacolo per dare una visione della prospettiva femminile sul sesso e le relazioni.

Molte delle scene di sesso grafiche presentavano Samantha Jones autoproclamata “try-sexual”. Mentre l ” attrice Kim Cattral spesso esposto il suo seno per la macchina fotografica, la nudità in alcune delle scene più esplicitamente sessuali è stato spesso nascosto da indumenti intimi e lenzuola accuratamente posizionati. In una scena memorabile, Samantha pianificato di salutare il suo fidanzato con sushi perfettamente arredate che copre le sue parti intime.

Ad un certo punto, tutte le donne tranne Sarah Jessica Parker (il cui contratto non prevedeva nudità), hanno esposto i loro seni per lo spettacolo. C ” erano anche un sacco di fondi nudi maschili mostrati in tutta la serie.

14 Entourage (2004)

Entourage TV Più Nudità

Entourage racconta la carriera di Vincent Chase (Adrian Grenier), un giovane e Un elenco di star del cinema, e i suoi amici d’infanzia di Queens, New York. Secondo Mark Wahlberg, lo spettacolo è stato concepito quando il suo assistente ha chiesto se poteva filmare Wahlberg ei suoi amici, come lei pensava che fossero “esilarante.”

Nelle stagioni precedenti, i seni delle donne erano occasionalmente esposti. Nelle stagioni successive, in particolare la settima stagione, le donne in topless sono diventate molto più diffuse. In un episodio, un breve colpo di sfondo di uomini nudi sono stati mostrati su un set porno. In un altro episodio, la nudità femminile full-frontale è stata visualizzata in una scena della star del cinema per adulti Sasha Grey che si immergeva skinny. Inoltre, c’erano un sacco di mozziconi nudi per tutta la stagione.

Mentre le scene di sesso di Entourage non includono spesso dettagli grafici, gli spettatori assistono a spintoni e gemiti, seni nudi di donne e pantaloni nudi sia maschili che femminili.

13 Queer as Folk (2005)

queer as folk, spettacoli televisivi più nudità

Basato sulla serie Britannica creata da Russell T. Davies, Queer as Folk è stata la prima ora di fiction della televisione Americana che ritraggono la vita di uomini gay e donne. Per ritrarre le relazioni gay con realismo, gli attori hanno dovuto firmare un contratto di 21 pagine che prevedeva che sarebbero apparsi nudi nello spettacolo.

Alcuni critici hanno elogiato Queer as Folk per ritrarre le scene di sesso più realistiche nella storia del cinema e della TV – dopo tutto, è stato il primo spettacolo a presentare una scena di sesso simulata tra due uomini. Mentre il sesso non era gratuito, e non vedrai la nudità frontale, molte scene di sesso sembravano e si sentivano autentiche.

Probabilmente la scena più autentica della serie è stata quando Justin Taylor (Randy Harrison) perde la verginità con Brian Kinney (Gale Harold). Non solo Brian insegna a Justin i particolari del sesso, ma gli mostra anche, in dettaglio grafico, come eseguire uno specifico atto sessuale (anche se non viene mai mostrato esplicitamente).

12 Californication (2007)

californication tv mostra più nudità

Californication segue protagonista Hank Moody (David Duchovny), L. A. a base di romanziere, lottando per superare la sua dipendenza dal sesso, tra le altre cose, come l’alcolismo e l’uso di droghe. Abbastanza ironico, Duchovny è andato al trattamento per la propria dipendenza dal sesso durante la produzione dello spettacolo – un classico caso di vita che imita l’arte che imita la vita.

Californication ha caratterizzato scene di sesso esplicito con nudità maschile femminile e parziale. L’attività sessuale è realisticamente raffigurata, ma i dettagli espliciti non vengono mai mostrati sullo schermo. Seni nudi e mozziconi sia maschili che femminili sono in mostra in tutta la serie, e lo spettacolo presenta tutti i tipi di sperimentazione sessuale in tutto.

Californication è diventato un bersaglio immediato per la destra religiosa, che ha fatto pressioni con successo sugli inserzionisti in Australia e Nuova Zelanda per cessare la loro sponsorizzazione dello spettacolo. Tuttavia, la serie è rimasta in onda per sette stagioni piene di sesso.

11 Secret Diary of a Call Girl (2007)

Secret Diary of a Call Girl tv mostra più nudità

Basato su blog e libri pseudonimo di “Belle de Jour,”Secret Diary of a Call Girl è stato scritto da Lucy Prebble, che è anche l’autore di Zucchero Sindrome di ENRON. La serie è stata paragonata a Sex and the City da molti critici, principalmente per il suo approccio umoristico al sesso.

L’umorismo sessuale deriva dalle strane richieste sessuali che Hannah Baxter (Billie Piper) riceve come una squillo di alta classe a Londra. Ad esempio, un cliente, mentre fa sesso con “Belle” (il suo pseudonimo) chiede di riferirsi a se stessa come diversi animali da cortile, come una capra e un maiale; un altro cliente vuole lottare in stile sumo prima di fare l’atto; e (probabilmente) il più strano è stato quando un cliente ha richiesto l’alimentazione artificiale prima di sigillare l’affare.

Mentre c’è un’abbondanza di sesso in Secret Diary, gli spettatori sono a conoscenza solo di nudità parziale, anche se gran parte di essa, compresi i seni nudi e il fondo.

10 True Blood (2008)

true blood tv mostra più nudità

True Blood è basato sul the Southern Vampire Mysteries serie di romanzi di Charlaine Harris, dettagliare la co-esistenza di vampiri e umani a Bon Temps, una fiction piccola città nel nord-ovest della Louisiana. Gli esperti linguistici hanno affermato che “Bon Temps” si traduce come” bei tempi”, che significa” Louisiana “dovrebbe significare” nudo ” con quanta nudità, sesso e depravazione generale viene visualizzata nel corso dello spettacolo.

Durante la serie, il pubblico ha visto “fang-bangers”, bondage, sesso a tre, azione ragazza-ragazza e ragazzo-ragazzo, orge e altro ancora. Le scene di sesso in tutto lo spettacolo sono abbondanti e volgare – “Vero piacere colpevole” al suo meglio.

True Blood (tra gli altri spettacoli) è stato esaminato per la quantità di nudità femminile gratuita che rivela, consentendo una scarsa rappresentazione del fronte maschile. Nelle sue sei stagioni, ci sono solo due istanze della forma maschile completa. Ad esempio, quando la dea vampira Lilith si alza da una pozza di sangue e cammina completamente nuda per scene estese, lei e i suoi seguaci vampiri femminili sono mostrati in pieno frontale. Ma quando un personaggio maschile bevve il sangue di Lilith e salì da una pozza di sangue, la telecamera taglia via prima che rivelasse cosa c’è sotto la sua vita.

9 Spartacus (2010)

spartacus tv mostra più nudità

Spartacus è liberamente basato su il gladiatore della Tracia, che dal 73 al 71 BCE ha portato una grande slave rivolta contro la Repubblica Romana in partenza da Capua. La serie è stata di breve durata, in onda la sua ultima stagione nel 2013. Ma ha lasciato il segno nella storia della TV con un ” abbondanza di spade, ferocia, e sesso.

A differenza di molti spettacoli sui canali premium, Spartacus presentava nudità frontale da donne e uomini-e il numero di istanze era abbastanza uguale. Infatti, per alcuni personaggi, compresi i maschi, era una rarità essere vestiti a tutti. La nudità maschile completamente frontale è la norma per questo spettacolo. Non vedrai alcuna lamentela sul sessismo o sull’oggettivazione delle donne qui. Agli occhi di molti spettatori e critici, Spartacus rimane il campione indiscusso della nudità televisiva.

8 Game of Thrones (2011)

Game of Thrones Finale di Jon Snow, Morto Ammazzato

Un elenco di circa nudità in spettacoli televisivi, non sarebbe completa senza Game of Thrones. La quantità di nudità in Spartacus spesso rivaleggiava con questo spettacolo, ma a causa della sua popolarità, Game of Thrones è più spesso il vincitore in questa arena. Anche se abbondante, molte scene della serie lasciano lo spettatore sentirsi a disagio piuttosto che titillato, a differenza di altri spettacoli della HBO come Sesso e la città o Entourage.

Game of Thrones è stato ripetutamente esaminato per il suo sessismo, misoginia, nudità gratuita e violenza contro le donne. Come altri spettacoli discussi in questa lista, la nudità frontale è comune con le donne, che è più spesso raffigurata nelle scene del bordello.

Mentre ci sono un sacco di scene di nudo sfacciate in mostra attraverso la serie fino ad oggi, “walk of shame” della scorsa stagione probabilmente li rivaleggia con tutti. Nel finale della quinta stagione, la regina caduta, Cersie (Lena Headey con l’aiuto di un doppio corpo), è fatta camminare nuda (frontale e posteriore) per le strade di Approdo del Re dopo aver confessato di adulterio. Una delle scene più orribili della storia di Game of Thrones, gli spettatori devono supporre che anche le regine siano soggette a umiliazione pubblica.

7 Spudorato (2011)

Un remake di una premiata serie Inglese, Spudorato racconta la storia di Frank Gallagher (William H. Macy), padre di sei figli, che passa le sue giornate a ubriacarsi e a elevata, mentre i bambini imparano a prendersi cura di se stessi. Spetta alla figlia maggiore Fiona (Emmy Rossum) provvedere alla famiglia.

Le scene di nudo sono un evento comune in Shameless, e lo spettacolo è impenitente nella sua rappresentazione della sessualità adolescenziale. Lo spettacolo ritrae gli adolescenti come sono – un personaggio vuole perdere la verginità e porta un poster “perdere la verginità” a scuola.

Fiona è il personaggio che più comunemente si trova nudo nello spettacolo. In una scena memorabile, Fiona fa sesso in una macchina sopra un panino. Lei viene da una famiglia a basso reddito che non può permettersi di spendere soldi per uscire, così lei ha sesso-un sacco di esso – e le piace. Fare sesso sembrare reale è importante per Rossum, che non aveva paura di firmare un contatto stipulare la nudità. Come altre serie in questa lista, come Sex and the City o Secret Diary of a Call Girl, Shameless non ha paura di portare umorismo alla sessualità.

6 Ragazze (2012)

ragazze spettacoli televisivi più nudità

le Ragazze segue le vite di un gruppo di 20-somethings che vive a New York. Ti suona familiare? Anche se lo spettacolo ha una trama generale simile a Sex and the City, Girls è molto più sessualmente esplicito.

Non ci sono limiti alla quantità di tempo che il personaggio principale Hannah (Lena Dunham, che ha anche creato lo spettacolo) trascorre nudo nello spettacolo. L’abbiamo vista mangiare la torta su un bagno nudo, giocare a ping-pong nudo, parlare al telefono nudo, e spesso solo di essere nudo per il gusto di essere nudo.

Gli oppositori hanno criticato il fatto che, a differenza di spettacoli come Game of Thrones e Spartacus, la nudità nelle ragazze è inutile, e che poiché il suo corpo è “normale”, Dunham gioca troppo spesso la carta della nudità. Dunham ha dichiarato per rappresaglia che la nudità aggiunge attivamente autenticità e sfida gli stereotipi di genere-e se non ti piace il suo corpo, allora questo è il tuo problema.

5 Casa di Menzogne (2012)

casa di menzogne tv mostra più nudità

Casa di Menzogne segue un gruppo di consulenti di gestione che si fermano di fronte a nulla per sigillare le offerte business e fare soldi.

Il primo episodio si apre con il protagonista della serie Marty Kaan (Don Cheadle) che si sveglia sul culo nudo della sua ex moglie (Dawn Olivieri) dopo una notte di sesso sbagliato. Marty cerca di indossare il vestito stretto di Monica sul letto, e poi la tira mezza nuda su una sedia e riesce a coprirsi i seni nudi prima che il loro bambino, Roscoe, entri nella stanza. Più tardi in quello stesso episodio, Marty visita un club per gentiluomini dove sono esposti molti seni nudi e due donne si fanno intime in bagno.

Mentre forse la maggior quantità di nudità viene mostrata nel primo episodio, gli spettatori vedono seni nudi e talvolta fondali nudi per tutta la prima stagione. Questo tipo di nudità viene visualizzato nelle stagioni successive, anche se meno spesso, e molti scatti frontali sono spesso sfocate.

4 Della Ragazza Guida di Depravazione (2012)

RAGAZZE GUIDA DI DEPRAVAZIONE tv mostra più nudità

La Ragazza Guida per la Depravazione è una commedia/serie drammatica basata su Heather Rutman popolare libro e un blog con lo stesso nome. Lo spettacolo segue due donne, Lizzie (Sally Golan) e Samantha (Rebecca Blumhagen), e le regole che usano per divertirsi ed evitare di essere feriti nelle relazioni. Ogni episodio è a tema per una certa regola, come la regola #12: “Il modo migliore per superare un ragazzo è quello di ottenere sotto un altro ragazzo” e la regola #9: “Essere sempre la cagna più grande.”

Il sesso è in abbondanza per tutto il corso dello spettacolo, e gli spettatori spesso vedono seni e fondi nudi esposti. La serie è stata elogiata per il realismo che porta alle scene di sesso e non a coreografarle eccessivamente con lamenti inutili e spesso incredibili e gli spettatori urlanti sono abituati a sentire.

3 Masters of Sex (2013)

masters-of-sex-tv mostra più nudità

Masters of Sex è un pezzo d’epoca situato nel fine degli anni ’50 e ‘Anni ‘ 60, basato sul libro omonimo di Thomas Maier. Lo spettacolo segue la storia del ginecologo William Masters (Michael Sheen) che conduce ricerche sulla sessualità umana con l’assistente Virginia Johnson (Lizzy Caplan). La loro ricerca ha contribuito a lanciare la rivoluzione sessuale negli Stati Uniti

Masters of Sex ha la sua giusta quota di nudità, ma la maggior parte delle scene di sesso sono mostrate in frammenti. Inoltre, ci sono molte attrezzature e procedure scientifiche nelle scene di sesso che non suscitano molte emozioni. Lo spettacolo non ha troppa nudità frontale, ma quando lo fa la fotocamera è in genere a una distanza di sicurezza dal suo soggetto, come un caso di studio.

La serie si concentra sulle regole della sessualità più che sull’atto-e lascia i suoi spettatori porsi domande come: “Come sono cambiati i costumi sessuali?”o” Siamo ancora riluttanti a parlare di sesso?”

2 Orange è il Nuovo Nero (2013)

Orange is the New Black stagione 3 cast

Orange È il Nuovo Nero, creata da Jenji Kohan, si basa su Piper Kerman il libro di memorie, l’Arancione È il Nuovo Nero: My Year in a Women’s Prison (2010), sulle sue esperienze alla FCI Danbury.

Lo spettacolo presenta la sua giusta quota di nudità – più comunemente incontri girl-on-girl – dal momento che si svolge in una prigione femminile. Ci sono casi occasionali di breve nudità parziale; tuttavia, la sessualità nella serie viene utilizzata allo scopo di esplorare le relazioni (sia intime che platoniche) delle donne chiuse dietro le sbarre.

Nella seconda stagione dello show, c’era una scena con nudità maschile completamente frontale. Kohan, anche il creatore di Weeds su Showtime, ritiene che lei ama grafica sesso-e più sesso meglio è. Pertanto, gli spettatori possono aspettarsi di vedere molta più nudità nei prossimi episodi.

1 Vele Nere (2014)

black sails tv mostra più nudità

Nella prima stagione, le scene di nudo sono così abbondanti nelle Vele Nere che sembra che solo una parte della vita di tutti i giorni per i suoi personaggi. Gli spettatori spesso vedono il fondo nudo e il seno, così come la nudità frontale. C’è una breve scena in cui Jon Silver viene portato dai suoi compagni in una stanza per incontrare “Black Beard”, che, a quanto pare, prende il nome dai capelli che coprono le sue regioni private. La scena presenta una breve nudità femminile full-frontale, così come alcune altre donne in topless.

Mentre vediamo diversi casi di nudità femminile esplicita, ci sono vari casi di nudità maschile full-frontale anche nella prima stagione. In una scena, tutto il corpo di un uomo viene rivelato dopo che una donna lo lascia sparsi aquila su un letto. La nudità maschile non censurata viene visualizzata in varie altre scene durante il corso dello spettacolo.

Mentre molti spettacoli discussi in questa lista mostrano solo la forma femminile completa, Black Sails è un visualizzatore di nudità di pari opportunità.

Naturalmente, con lo stuolo di programmi sessualmente caricati su reti via cavo come HBO e Showtime, non sembra che la nudità negli spettacoli televisivi stia diminuendo in alcun modo. Ora, con Netflix e Amazon in gioco, c’è più libertà che mai per i produttori televisivi di mostrare i loro, uh, beni. Ci siamo persi uno dei tuoi programmi preferiti? Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.