Pubblicato il Lascia un commento

Sintomi e cause dei calcoli biliari

Quali sono i sintomi dei calcoli biliari?

Se i calcoli biliari bloccano i dotti biliari, la bile potrebbe accumularsi nella cistifellea, causando un attacco alla cistifellea, a volte chiamato colica biliare. Gli attacchi della cistifellea di solito causano dolore nell’addome in alto a destra, a volte della durata di diverse ore. Gli attacchi della cistifellea spesso seguono pasti pesanti e di solito si verificano di sera o durante la notte. Se hai avuto un attacco alla cistifellea, probabilmente seguiranno altri attacchi.

Gli attacchi della cistifellea di solito si fermano quando i calcoli biliari si muovono e non bloccano più i dotti biliari. Tuttavia, se uno qualsiasi dei vostri dotti biliari rimanere bloccato per più di un paio d’ore, si possono sviluppare complicazioni di calcoli biliari. I calcoli biliari che non bloccano i dotti biliari non causano sintomi.

Un'illustrazione di una silhouette umana con una cistifellea e gli organi circostanti. Un inserto mostra la cistifellea con calcoli biliari all'interno di esso e calcoli biliari che bloccano i dotti biliari.
Quando si sviluppano calcoli biliari che bloccano i dotti biliari, la bile si accumula nella cistifellea, causando un attacco alla cistifellea.

Calcoli biliari silenziosi

La maggior parte delle persone con calcoli biliari non ha sintomi. I calcoli biliari che non causano sintomi sono chiamati calcoli biliari silenziosi. I calcoli biliari silenziosi non impediscono alla cistifellea, al fegato o al pancreas di funzionare, quindi non hanno bisogno di cure.

Cercare immediatamente assistenza per un attacco di cistifellea

Consultare immediatamente un medico se si hanno questi sintomi durante o dopo un attacco di cistifellea:

  • il dolore nel vostro addome della durata di diverse ore
  • nausea e vomito
  • la febbre anche un basso grado di febbre o brividi
  • colore giallastro della pelle o del bianco degli occhi, chiamato ittero
  • tè-colored urine e feci di colore chiaro

Questi sintomi possono essere segni di una grave infezione o infiammazione della cistifellea, fegato o pancreas. I sintomi di calcoli biliari possono essere simili ai sintomi di altre condizioni, come appendicite, ulcere, pancreatite e malattia da reflusso gastroesofageo, che devono essere trattati da un medico il prima possibile.

Complicazioni di calcoli biliari possono verificarsi se i dotti biliari rimangono bloccati. Se non trattati, i blocchi dei dotti biliari o del dotto pancreatico possono essere fatali.

Che cosa causa i calcoli biliari?

I calcoli biliari possono formarsi se la bile contiene troppo colesterolo, troppa bilirubina o non abbastanza sali biliari. I ricercatori non comprendono appieno il motivo per cui si verificano questi cambiamenti nella bile. I calcoli biliari possono anche formarsi se la cistifellea non si svuota completamente o abbastanza spesso. Alcune persone hanno maggiori probabilità di avere calcoli biliari rispetto ad altri a causa dei loro fattori di rischio per i calcoli biliari, tra cui l’obesità e alcuni tipi di dieta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.