Pubblicato il Lascia un commento

Tacos de Papa (Tacos di patate fritte)

Quando io e Billy abbiamo iniziato a frequentarci, provavo a cucinare tutto quello che potevo solo per presentarlo a tutti i piatti che sono cresciuto coltivando. Volevo davvero che avesse un’idea di chi ero attraverso il cibo, e volevo che imparasse tutti i pezzi della mia cultura e delle mie tradizioni che non conosceva. L’anno scorso, ha finalmente avuto l’opportunità di sperimentare il luogo da cui provengono le mie radici–Colima. Ha avuto modo di assaggiare tutti i piatti di cui ho parlato tanto, ha avuto modo di incontrare le zie che mi hanno sempre tenuto ridere (e molto ben nutrito), e i nonni amorevoli che mi hanno insegnato tanto sulla vita.

Viaggiare in Messico in giovane età era sempre agrodolce perché i miei genitori erano privi di documenti quando stavo crescendo. Non solo ho dovuto viaggiare da solo di tanto in tanto, ma mi sono sempre sentito in colpa per aver avuto l’opportunità di godere di ciò che non potevano– passare del tempo con la loro famiglia.

Mi nonna.

È super retroilluminato, ma è uno dei miei scatti preferiti con le mie zie/nonni. _(di)_/

Ho un profondo apprezzamento per i miei nonni materni perché mi hanno sempre trattato come un figlio. Mi hanno fornito un’immensa quantità di amore e sostegno e sono sempre stati davvero grandi esempi di ciò che dovrei aspirare ad essere, un individuo laborioso, umile e riconoscente.

Fino ad oggi, mia nonna ha continuamente lavorato duramente per aiutare la sua famiglia a sbarcare il lunario. Per tutto il tempo che posso ricordare, ha camminato per le strade sassose di Colima vendendo i formaggi freschi che ha fatto ogni mattina. Saliva sulla ruta di Comala presto e presto e andava in giro per miglia e miglia portando vari formaggi sulla schiena e durante il fine settimana trasformava il suo salotto in un piccolo ristorante e vendeva pozole, tacos de papa e sopes a tutti en la colonia.

Quest’anno volevo davvero trascorrere il mio compleanno in loro compagnia perché mi piace essere circondato da tanto amore, mis tí come las pericas, e tutto il buon cibo che potrei mai desiderare.

Siamo stati fortunati a passare mentre mia nonna stava ancora vendendo cibo durante il nostro ultimo giorno lì. Ci ha offerto sopes, pozole e tacos, ma ho optato per tacos de papa perché li fa come nessun altro!

Cosa sono i tacos de papa?

Sono costituiti da un guscio di tortilla fritto ripieno con un ripieno di purè di patate e sono conditi con cavolo tritato, pomodoro a fette, cipolla a dadini, cumuli di cotija e una salsa di pomodoro aglicky.

Questi tacos sono un buon ricordo di mia nonna, e mi trasportano immediatamente a Comala ogni volta che li ho. Se hai l’opportunità di realizzarli, spero che ti piacciano tanto quanto me e spero che ti portino ricordi caldi, proprio come fanno con me.

Clicca qui per ulteriori ricette taco!

Tacos de Papa (Potato Tacos)

Makes about 1 dozen
Cuisine Mexican
Author Esteban Castillo

Ingredients

  • For the taco filling:
  • 1 1/2 lbs yukon gold potatoes peeled and cubed
  • 5 garlic cloves
  • 1/2 tsp ground black pepper
  • 1 tsp salt
  • For the sauce
  • 4 large Roma tomatoes (about 1 lb)
  • 1/4 white onion
  • 2 garlic cloves
  • 1 tomatillo , husked and rinsed
  • 3/4 tsp kosher salt
  • 1/4 tsp ground black pepper
  • 1 1/2 cup chicken stock or sub in your favorite vegan broth/stock
  • Garnish
  • corn tortillas
  • shredded cabbage or shredded lettuce
  • sliced tomato
  • cotija cheese use your favorite vegan substitute
  • diced white onion
  • sliced radishes

Instructions

  • Per il ripieno:

    Mettere le patate e gli spicchi d’aglio in una pentola capiente o in un forno olandese, coprire con acqua di circa un pollice e portare a ebollizione a fuoco medio. Una volta che l’acqua arriva a ebollizione, ridurre il calore a medio-basso e fate sobbollire le patate per 15 minuti fino a quando non sono morbide.

  • Trasferire le patate e l’aglio in una ciotola, schiacciare e condire con sale, pepe. Assaggia il sale e regola.
  • Per la salsa: In una grande pentola o forno olandese, aggiungere i pomodori, cipolla, tomatillo, e l’aglio, coprire con acqua di un pollice e portare a fuoco lento.
  • Fate sobbollire per 10-15 minuti a fuoco medio in modo che i pomodori diventino morbidi. Filtrare le verdure quindi aggiungere ad una brocca frullatore con il brodo di pollo (o vegan alt.), salare e pepare e frullare fino a che liscio, facendo attenzione a non sigillare completamente il coperchio in modo che il frullatore non esploda.
  • Trasferisci il composto nella pentola e fai sobbollire per 15 minuti a fuoco basso mentre friggi i tacos.
  • Per i tacos:
  • scaldare un paio di cucchiai di olio vegetale in una grande padella a fuoco medio, poi lavorare in gruppi di 3-4, pop il vostro tortillas nel forno a microonde per circa un minuto. (Tortillas fredde si strappano) Aggiungere 1/4 tazza di purè di patate ad ogni tortilla, piegare la tortilla sopra e cuocere per circa 3-4 minuti su ogni lato fino a doratura e croccante.
  • Guarnire con un po ‘di cavolo tritato, fette di pomodoro e poi versare un po’ di salsa di pomodoro su ogni taco. Finire guarnendo con qualche cipolla tagliata a dadini, ravanelli, cotija (o vegan alt.) e la tua salsa piccante preferita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.