Pubblicato il Lascia un commento

The Bloods (1972 -)

I Bloods sono una banda di strada prevalentemente afro-americana che ha avuto origine a South Central Los Angeles, California nel 1972. La genesi della Bloods street gang è riconducibile all’intensa violenza di strada che consumò la città tra la fine degli anni ’60 e l’inizio degli anni’ 70. Proprio come i loro rivali, i Crips, la fondazione dei Bloods è intrisa di leggenda ed è difficile costruire definitivamente una narrazione fondativa. La maggior parte degli studiosi ritiene che i Bloods siano stati originariamente fondati come una confederazione di bande più piccole in opposizione alla banda Crips più grande e prepotente. Queste bande includevano Brims, Cacciatori di taglie, Denver Lanes, Athens Park Gang, Bishops e, soprattutto, Pirus.

All’inizio, i Bloods sembravano riuscire a respingere i Crips, ma i loro rivali presto li superarono nel reclutamento e dominarono la maggior parte della guerra tra bande degli anni ‘ 70. I Bloods si distinguono per il colore rosso, che hanno adottato in opposizione al blu dei Crips. Pur essendo in inferiorità numerica tre a uno dai Crips nel 1970, i Bloods guadagnato una reputazione per essere particolarmente spietato nella loro espansione e reclutamento. L ” appartenenza banda è stato spesso costretto su alcuni giovani nel tentativo di resistere alla più grande organizzazione Crips.

Proprio come i loro rivali, la struttura organizzativa di Bloods è meglio descritta come una confederazione vagamente alleata di bande indipendenti o “set”. Questi set hanno spesso le loro gerarchie uniche con la preferenza tipicamente data ai membri più anziani della banda (Gangster originali o OG). L’identificazione dei Bloods con altri set è forse meglio descritta non come una fedeltà l’uno verso l’altro, ma invece un’opposizione reciproca verso i Crips. Inoltre, come i Crips, gruppi di sangue hanno quasi le stesse probabilità di combattere l’un l’altro come lo sono i Crips o altre bande.

I Bloods si sono espansi nei primi anni 1980 quando sono stati coinvolti nella produzione e nella distribuzione di cocaina crack. Alcuni spacciatori di crack hanno avuto un tale successo da poter raggiungere livelli di ricchezza inauditi che si riflettono in auto di lusso, vestiti costosi e case opulente al di fuori del territorio tradizionale delle gang. Fu questo appello che in parte portò alla grande espansione dei Bloods durante gli anni 1980 e 1990.

L’enorme ricchezza portata da crack permise anche ai Bloods di espandersi da Los Angeles e infine verso est e verso nord. Nei primi anni 1990, la East Coast Bloods, conosciuta come United Blood Nation, è stata fondata a Rikers Island correctional facility a New York, e presto si è espansa in tutto l’oriente. Questi set orientali, come l’originale West Coast Bloods, mancano di qualsiasi fedeltà a una struttura organizzativa centrale. Nel 2003, il National Drug Intelligence Center ha stimato che c’erano da qualche parte tra 15.000 e 20.000 membri che si sono affiliati in qualche modo con la banda Bloods.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.