Pubblicato il Lascia un commento

Trust per esigenze speciali: trust di prima parte contro trust di terze parti

I trust per esigenze speciali vengono utilizzati per migliorare la vita delle persone con esigenze speciali. Se le persone con bisogni speciali possiedono troppe proprietà, diventano non ammissibili per i benefici del governo. Special needs trust aiuta le persone con bisogni speciali a evitare questo problema perché il trust possiede la proprietà invece della persona con bisogni speciali. (Per saperne di più su Esigenze speciali Trust su Nolo.com.)

Un trust con bisogni speciali che crei e finanzi con la tua proprietà per aiutare una persona cara con bisogni speciali è chiamato trust di terze parti e non proteggerà alcuna proprietà che la persona riceve direttamente attraverso eredità, un insediamento giudiziario, assicurazione o qualsiasi altro pagamento. Solo un trust con bisogni speciali di prima parte può proteggere la proprietà di una persona con bisogni speciali.

Trust per esigenze speciali di terze parti

Un trust per esigenze speciali di terze parti è il tipo tipico di trust utilizzato a beneficio di una persona con esigenze speciali. Comunemente, i membri della famiglia creano un trust per una persona cara con bisogni speciali e lasciano la proprietà nel trust attraverso il loro piano immobiliare (la loro volontà, fiducia, assicurazione sulla vita o altra designazione del beneficiario). Scopri di più su come lasciare la proprietà a un trust di bisogni speciali.

Il fiduciario del trust utilizza fondi fiduciari per sostenere la persona con bisogni speciali. Nel farlo, il trustee deve rispettare attentamente i requisiti di fiducia – fondi fiduciari non possono essere utilizzati per tutto ciò che renderebbe il beneficiario non ammissibili per i benefici, come regali in denaro. Ma il fiduciario può utilizzare fondi fiduciari per molte altre cose, tra cui classi, hobby, oggetti di lusso, servizi personali, mobili, tasse professionali, attrezzature informatiche, forniture per animali, trasporti e vacanze. Il beneficiario non possiede mai la proprietà nel trust e non ha accesso diretto ai fondi fiduciari.

Trust per esigenze speciali di prima parte

A differenza dei trust di terze parti, che sono finanziati da proprietà di proprietà di qualcun altro beneficiario, un trust di prima parte viene utilizzato per la proprietà di persone con esigenze speciali. Una persona con bisogni speciali potrebbe acquisire proprietà anche se un:

  • premio lesioni personali
  • piano di pensionamento
  • divorzio settlement
  • polizza di assicurazione sulla vita, o
  • eredità.

Ma se una persona con bisogni speciali possiede una quantità significativa di proprietà a titolo definitivo, influenzerà l’ammissibilità ai benefici governativi. Così, invece di possedere direttamente la proprietà, la persona con bisogni speciali mette la proprietà in una fiducia di prima parte. Se il trust viene creato correttamente, aderendo a rigide regole governative, tali beni possono essere utilizzati a beneficio della persona con bisogni speciali senza compromettere l’ammissibilità ai benefici governativi.

Esistono diverse varianti di questo tipo di trust, tra cui un “payback special needs trust”, “litigation special needs trust”, “Miller Trust”, “pooled SNT”, “(d)(4)(A) SNT” o “(d)(4)(C) SNT.”Tutti questi trust sono soggetti a specifiche regole federali e statali progettate per impedire ai candidati di proteggere la loro proprietà al fine di soddisfare i requisiti di ammissibilità del programma. Sono anche generalmente soggetti a regole di “recupero” che richiedono che lo stato sia rimborsato per le spese mediche dopo la morte del beneficiario del trust. Poiché ogni stato ha regole molto specifiche che cambiano costantemente, per creare un trust di prima parte, avrai bisogno dell’aiuto di un avvocato nel tuo stato che abbia esperienza con la pianificazione dei bisogni speciali di prima parte.

Ulteriori informazioni su Special Needs Trusts

Ulteriori informazioni su come funzionano i trid-party special Needs Trusts nella sezione Special Needs Trusts di Nolo.com. Inoltre, questo articolo è stato estratto in parte da Special Needs Trusts, da Steven Elias e Kevin Urbatsch (Nolo), che fornisce tutte le informazioni e le forme necessarie per creare il proprio di terze parti special needs trust senza l’aiuto di un avvocato.

Se vuoi saperne di più sui trust per esigenze speciali di prima parte, consulta il nostro articolo sull’utilizzo di trust per esigenze speciali per le tue risorse. Oppure, trova un avvocato di pianificazione immobiliare con l’esperienza di cui hai bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.